I ricercatori della Università di Cardiff , in Galles, hanno scoperto un metodo che potrebbe rivoluzionare il trattamento dei pazienti affetti da cancro in tutto il mondo.

Nel nostro corpo, ci sono una moltitudine di cellule che sono responsabili della difesa del nostro organismo contro malattie e infezioni, ad esempio.

Gli scienziati hanno scoperto che la cosiddetta cellula "T", presente nel sangue di ognuno di noi, è in grado di rilevare ed eliminare qualsiasi tipo di minaccia al funzionamento del nostro corpo.

Può persino sconfiggere una grande varietà di cellule di diversi tipi di cancro, come seno, prostata e polmone.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Immunology e non è ancora stata testata sui pazienti, ma secondo gli scienziati Andrew Sewell e Garry Dolton, due dei responsabili dello studio, il potenziale per la cellula "T" di essere un alleato estremamente importante nel trattamento è enorme di queste malattie.

Sewell ha sottolineato che fino ad allora la comunità scientifica non aveva immaginato il potere della cellula di agire e la sua capacità di combattere anche una delle malattie più dannose oggi.

La possibilità di trattare i malati di cancro con la cellula "T" è in grado di aumentare la loro aspettativa di vita, a seconda dei risultati della ricerca, e persino di curarli.

Durante i test di laboratorio, Sewell e il suo team hanno scoperto che le cellule "T" hanno "recettori" che consentono loro di identificare ed eliminare una grande varietà di cellule tumorali, tra cui pelle, sangue, colon, ossa, ovaie, reni e cervice.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!