Consigli

Non bere abbastanza acqua può provocare queste malattie:

L'acqua appresenta circa il 70% del corpo di un adulto ed è presente nei nostri muscoli, organi e sangue.La mancanza d'acqua può causare vertigini, bassa pressione sanguigna, mal di testa, affaticamento e tanto altro.

La disidratazione provoca e aggrava alcune malattie. Ed è per questo che, dopo un lungo periodo di insufficiente assunzione giornaliera di acqua, alcune malattie croniche possono svilupparsi o peggiorare, come ad esempio:

1. Asma e allergie

Se sei disidratato, il tuo corpo limiterà le vie aeree per mantenere il suo contenuto di acqua.

2. Problemi alla vescica e ai reni

L'accumulo di tossine e rifiuti acidi crea un ambiente favorevole per la crescita batterica, rendendo la vescica e il rene più suscettibili alle infezioni, alla formazione di calcoli, all'infiammazione e al dolore.

3. Costipazione

Il colon è una delle aree principali da cui il corpo attinge acqua quando manca per fornire fluidi ad altri organi vitali. Senza un adeguato contenuto d'acqua, i rifiuti si muovono molto più lentamente nell'intestino crasso, il che può causare significativi problemi di costipazione.

4. Problemi digestivi

La mancanza di acqua e sali minerali alcalini, come calcio e magnesio, può causare una serie di disturbi digestivi, tra cui ulcere, gastrite e reflusso acido.

5. Ipertensione

Quando disidratato, il sangue diventa più denso, ostacolando la circolazione sanguigna, favorendo la pressione alta.

6. Dolori articolari o rigidità

Quando il corpo è disidratato, la cartilagine si indebolisce e la riparazione articolare è lenta, causando dolore e disagio.

7. Malattie della pelle

La disidratazione rende difficile eliminare le tossine attraverso la pelle e rende il corpo più vulnerabile ai problemi della pelle come la psoriasi, la dermatite e le rughe.

8. Aumento di peso

Quando si è disidratati, le cellule si esauriscono. Di conseguenza, le persone si sentono stanche e affamate, il che le fa mangiare di più. Il corpo ha necessariamente bisogno di acqua per rifornirsi.

Per rimanere in salute, si consiglia di bere almeno 2 litri al giorno di acqua, che corrisponde a dieci bicchieri da 200 ml. Le donne in gravidanza e in allattamento dovrebbero bere di più, fino a 3 litri al giorno.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
benesseresalutebeneficiacquaberecopronecessariomalattie
COMMENTA