AnimaliGli animali percepiscono la presenza di esseri spirituali. Questa affermazione è vera?

20/09/2018 - 17h

Un sito ha pubblicato una possibile spiegazione per la reazione di cani e gatti che, in certi momenti, tengono lo sguardo attento e persino reagiscono ai posti dove guardiamo, ma non vediamo nulla. Ma vedono veramente gli esseri spirituali?

Di seguito, esponiamo ciò che la scienza ha da dire su questo argomento controverso.

"In effetti, gli animali hanno la capacità di vedere certe frequenze che noi umani non abbiamo. Essi sono invisibili all'occhio umano mentre, cani e gatti hanno la capacità di vedere chiaramente i raggi ultravioletti, e questa capacità ce l'hanno anche altri mammiferi.

Il tipo di luce UV ha una "lunghezza d'onda", ben oltre ciò che è possibile rilevare dalla visione umana. Poiché la nostra retina ha una specie di filtro che non ci offre questa visione approfondita.

I ricercatori della City University di Londra sono stati in grado di dimostrare che l'anatomia degli occhi degli animali consente questa forma di visione, in particolare i raggi UV.

Per questo hanno studiato e analizzato la retina di mammiferi già morti come gatti, cani, scimmie, panda, ricci e furetti. Forse è per questo che il tuo animale domestico interagisce spesso con qualcosa che ai tuoi occhi non è visibile.

Tags
animaligatticanispiritipercepireesseriaffermazione
CONSIGLIATI