Curiosità

Diver convince i moscardini a rinunciare al suo bicchiere di plastica in cambio di una conchiglia (Video)

Non passa giorno senza notizie su come i rifiuti finiscono nei nostri splendidi oceani. Con ognuna di queste storie, tuttavia, sempre più sforzi sono dedicati a invertire la tendenza sull'inquinamento delle acque.

Oggi, gli ambientalisti stimano che il conteggio dei rifiuti sia di migliaia di miliardi, per un totale di oltre 260.000 tonnellate di rifiuti di plastica che vagano liberamente negli oceani. 

Non solo i diversi tipi di plastica e vernici inquinano le acque stesse, ma sono anche pericolosi per la vita oceanica che li inghiotte o rimane intrappolata.

Questa è, tuttavia, una storia di benessere che serve come esempio (e promemoria!) di come dovremmo prenderci cura della nostra vita oceanica. È apparso un video che mostra come i subacquei di Lembeh, in Indonesia, stanno convincendo un cucciolo di polpo venato a passare a "casa", da un bicchiere di plastica trasparente ad alcune conchiglie.

Bored Panda ha contattato uno dei subacquei, Pall Sigurdsson. Sigurdsson è un ingegnere e appassionato di immersioni dall'Islanda che ama filmare gli animali che incontra durante le sue avventure subacquee.

Quando gli è stato chiesto del suo incontro con i polipetti, ha spiegato: “Questa era la nostra terza immersione quel giorno e stavamo tutti iniziando a stancarci un po'. Il mio amico subacqueo mi ha mandato un segnale con la mano indicando che aveva trovato un polpo e mi ha chiesto di chiamare aiuto. "

Il team era così impegnato nell'aiutare il polpo che ha quasi finito l'aria.

“Non è strano vedere i polpi costruire case dalla spazzatura. Sono animali intelligenti e usano il loro ambiente a loro vantaggio, e la spazzatura è ora una parte permanente del loro ambiente", ha continuato Sigurdsson. "Tuttavia, il polpo con i suoi morbidi tentacoli non sapeva che questa tazza non offriva praticamente alcuna protezione e in un ambiente competitivo come l'oceano, questa tazza era una condanna a morte garantita".

Sigurdsson e altri subacquei si sono così dedicati ad aiutare questo piccolo polpo venoso che hanno speso l'intera immersione e gran parte del loro ossigeno per la causa. Alla fine, sono riusciti a convincere il loro nuovo amico a cambiare "proprietà".

Hanno offerto una serie di conchiglie fino a quando il polpo venato alla fine ne ha preso uno. I polpi venati nascono con l'istinto di proteggersi alla ricerca di cocco o conchiglie per fare una roulotte. Quindi, a volte sono chiamati polpi al cocco.

Tuttavia, in assenza di materiali naturali, cercano anche tutto ciò che trovano sul fondo dell'oceano, come bicchieri vuoti o contenitori di plastica. Ciò non solo significa che il polpo è vulnerabile ai predatori a causa della plastica trasparente, ma significa anche che i predatori mangeranno il polpo insieme alla plastica.

Il predatore probabilmente morirebbe o si indebolirebbe al punto che un predatore più grande potrebbe facilmente piombare in picchiata per eliminare, continuando il ciclo di inquinamento da plastica.

Abbiamo chiesto a Sigurdsson se i rifiuti sono un evento comune nella loro esperienza subacquea. “Ci sono giorni buoni e giorni cattivi a seconda delle correnti oceaniche. Alcuni giorni, vedi così tanta spazzatura che è quasi impossibile filmare creature marine senza includere anche la spazzatura. "

“Cerco il più possibile di convincere la gente a vedere l'oceano quando è al suo meglio. Una volta ho visto una famiglia di pesci anemone che viveva accanto a una batteria corrosa. È stato straziante", ha sospirato Sigurdsson.

La plastica è il principale inquinante negli oceani e tutti hanno il potenziale per rendere gli oceani un posto migliore in cui vivere per tutti. Sigurdsson ha elaborato su questo dicendo: "La maggior parte dei lavandini della spazzatura (compresa la plastica). La maggior parte delle persone parla solo delle parti che riesce a vedere. La parte che galleggia, ma questo è solo graffiare la superficie del problema. Le cannucce di plastica sono una piccola parte del problema. "

Se questo articolo ti è piaicuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
animalipolipomareoceanibicchiereplasticaconchigliasubdiver
COMMENTA