Curiosità5 tarantole inquietanti!

18/02/2019 - 16h

Sono enormi, pieni di peli e il loro aspetto è più che spaventoso. In questo articolo parleremo delle tarantole più temute al mondo. 

Quali sono le tarantole più spaventose?

La famiglia della tarantola ha una pessima reputazione a causa delle sue grandi dimensioni e delle questioni culturali o storiche. Tuttavia, sono meno velenosi di altri ragni, come la vedova nera. Questo non significa che vederne uno non ci spaventi. Alcune delle tarantole più spaventose sono:

Tarantula Golia

È il più grande ragno del mondo, perché quando misuriamo le estremità delle sue zampe è di 30 centimetri! Inoltre, pesa 100 grammi e le femmine sono più grandi dei maschi.

Il corpo, marrone, è coperto da peli irritanti che funzionano come un sistema di difesa. La Tarantola Golia o la tarantola gigante vive nelle giungle del Sud America, in particolare in Brasile, Venezuela, Colombia, Guyana e Argentina, perché ama scavare gallerie in luoghi paludosi.

Tarantola zebra

È indubbiamente una delle tarantole più spaventose che esistono a causa del suo corpo nero con macchie bianche, da qui il nome zebra, vicino alle articolazioni. Vive nei pascoli del Costa Rica, del Guatemala, del Nicaragua e dell'Honduras, nell'America centrale, e spesso scava profonde tane, protetto dal calore del giorno. La tarantola zebra può misurare circa 13 pollici e si nutre di insetti.

Carangueira gigante

Dalle zampe bianche Il suo nome scientifico è Acanthoscurria geniculata ed è un ragno megalomorfo che può raggiungere i 20 centimetri di lunghezza. Il tuo corpo è nero o marrone e presenta macchie bianche sulle articolazioni delle gambe. Ha anche capelli rossicci sulla schiena. Il gigantesco dalle zampe bianche vive nella foresta pluviale brasiliana, nelle tane, sotto tronchi o pietre marce. Si nutre di grilli, cavallette e piccoli roditori. È un ragno molto scelto come animale domestico, anche se è una specie difensiva che può irritare la pelle con le sue setole pungenti quando si sente minacciata.

Tarantola messicana

Questa è un'altra tarantola spaventosa, che appartiene alla famiglia dei Theraphosidae ed è originaria del Messico, in particolare della costa del Pacifico e dello Stato di Guerrero. Misura circa sette pollici ed è caratterizzato dall'avere un corpo marrone in diverse tonalità e gambe con macchie rossastre.

Tarantola rossa messicana

Conosciuto anche come tarantola di velluto, vive nel sud del Messico (ci sono molte tarantole native in questo paese), tra cui il Chiapas, Oaxaca e Quintana Roo. Può essere trovato in Florida, Guatemala e Belize. La tarantola rossa messicana vive circa 15 anni (femmine) e preferisce nascondersi tra le radici di alberi o arbusti. Mangiano grilli, coleotteri, rane, rane, ratti e lucertole. 

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
animaliragnitarantolagigantepaurosevelenoinquietante
Loading...