BenessereUna vita sessuale attiva migliora la memoria, lo conferma uno studio.

03/03/2018 - 23h

Una vita sessuale attiva comporta molti benefici per la salute. Può abbassare la pressione sanguigna, ridurre il rischio di cancro, sollevare il tuo umore ed essere una cura per il mal di testa e altri dolori lievi. Ma come se tutto ciò non fosse abbastanza, c'è un altro beneficio inaspettato.

Recenti ricerche abbiano suggerito che le donne che abbiano un'attività sessuale attiva hanno una memoria migliore, in particolare nel ricordare i dettagli. Sebbene queste scoperte possano sembrare un pò casuali e inutili, con una buona memoria il tuo vocabolario si espanderà, offrendo una migliore capacità di parlare, leggere e scrivere.

Quindi cosa ha portato alla scoperta di questi risultati?

Alla McGill University, a 78 donne etero fu chiesto di prendere parte allo studio che provava questi risultati. In passato, gli studi hanno rilevato che il sesso regolare può aumentare le capacità di memoria in generale, ma questo studio ha cercato di trovare un legame più profondo.

Ai partecipanti è stato chiesto di ricordare le parole e le immagini dei volti. Si è constatato che esisteva una correlazione definita tra il numero di parole che ricordavano e la frequenza con cui i partecipanti si sono impegnati nei rapporti sessuali. Le immagini dei volti non sembravano influenzare i risultati. Per questo motivo, i ricercatori hanno concluso che c'era più di una connessione tra il ricordo di parole astratte e la regolarità del sesso.

Dopo che i risultati sono stati pubblicati, i ricercatori hanno iniziato a guardare più in profondità per capire perché questi risultati si sono verificati. Si pensa ora che i rapporti sessuali possano incoraggiare la crescita dei tessuti attorno all'ippocampo. L'ippocampo è una parte del lobo temporale e, oltre ad essere associato con l'influenza delle emozioni, questa parte del cervello è ritenuta essenziale per le funzioni della memoria.

Che cosa significa questo? 

Beh, è possibile che se i rapporti sessuali aumentano i tessuti nell'ippocampo, le funzioni di memoria a lungo termine saranno destinate a migliorare. La lingua è controllata nell'ippocampo, motivo per cui quando inizia a deteriorarsi con l'età, si verificano problemi come la demenza. Se i rapporti sessuali possono incoraggiare l'effetto opposto, allora è probabile che la lingua migliorerà e il nostro vocabolario potrà espandersi.

Tuttavia, una cosa non ha spiegazione: se l'ippocampo è direttamente collegato al sesso e al ricordo delle parole, perché i partecipanti non hanno migliorato la memoria dei volti che hanno mostrato?

C'è una spiegazione semplice.

L'ippocampo non è responsabile per ogni tipo di memoria. Si pensa che nonostante abbia a che fare con il linguaggio, la consapevolezza spaziale e le emozioni, il miglioramento del tessuto non aiuterebbe l'ippocampo a ricordare i volti perché semplicemente non è il suo lavoro. Il cervello è un organo complesso e trovare correlazioni con la memoria e alcune funzioni è un compito difficile.

Forse ad un certo punto, gli scienziati scopriranno cosa può migliorare il riconoscimento facciale, ma per ora è bene sapere che fare sesso regolare può migliorare alcune funzioni cerebrali!

Tags
beneficiattività sessualememoria