CuriositàSe sei una persona che parla da sola hai una buona salute mentale

04/12/2018 - 20h

Frequentemente associato alla pazzia, il discorso autodiretto avrebbe i suoi vantaggi. Parlare da soli è qualcosa che abbiamo erroneamente associato alla follia e all'anormalità.

Abbiamo l'idea che il linguaggio serva a comunicare con gli altri e che quando il discorso non è diretto a qualcuno è un segno di sofferenza da un disturbo mentale. Tuttavia, quasi tutti noi lo facciamo, almeno quando siamo soli e non ci sono altre persone intorno che possono sentirci.

Parlare da solo non è un sintomo di solitudine o di non avere amici. Per molte persone è un modo per organizzare o chiarire le idee. Più la personalità è estroversa, i dialoghi interni ad alta voce sono più frequenti.

Secondo l'opinione della psicologa Isabel Larraburu, le persone che esternano molto le loro idee e stati d'animo hanno bisogno di più stimoli sensoriali per raggiungere l'equilibrio personale. Se sono costretti all'isolamento o alla solitudine, possono costruire un ambiente per se stessi parlando da soli, con gli animali o con le piante.

Parlare da soli è normale

In psicologia, parlare è chiamato solo discorso auto-diretto, discorso privato o discorso egocentrico nei bambini. Secondo Lev Vygotsky (1962), specialista in psicologia dello sviluppo, questo tipo di discorso fa parte di un processo naturale.

Uno degli aspetti che forse distinguono i bambini e gli adulti non è la presenza o l'assenza di questo tipo di discorso, ma con il passare del tempo normalmente il discorso privato viene ridotto e diventa interiorizzato per costituire un discorso interno o un pensiero verbale, che di solito include i sussurri e le parole borbottate, invece della voce alta.

La scienza ci ha sempre aiutato con le loro ricerche a smettere di crederci pazzi e ad applaudire alle "stranezze" che facciamo. Spieghiamo a quale conclusione sono arrivati.

Perché è un buon segno?

A causa del fatto che il linguaggio migliora la comprensione, la parola ha i suoi vantaggi ed effetti positivi perché questa azione è vista male, aiuta le persone a organizzare meglio le loro idee e persino a trasformare le informazioni che vengono loro. Una sorta di monologo diventa un linguaggio interno che consente di elaborare meglio i dati.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiosit
Loading...