Mia nonna mi ha sempre detto, contro l'invidia, solo il silenzio. Nessuno ha bisogno di conoscere la tua vita, i tuoi successi, i percorsi che vuoi seguire, le cadute, i fallimenti, in breve, la tua routine.

Non devi alcuna spiegazione a nessuno. Non c'è bisogno di andare in giro gridando felicità o lamentarsi su Facebook, vivere la tua vita, è già di buone dimensioni.

Nessuno è felice e di successo come su Facebook. Non devi pubblicizzare la tua vita su un social network per dire che sei migliore dell'altro.

Nessuno è migliore di chiunque altro, il denaro fa (fingere) che alcune persone siano migliori di altre, come un errore.

Un obiettivo quest'anno: essere più silenzioso. Ho la cattiva abitudine di raccontare alcuni risultati e cose interessanti ad altri.

Anche se molto selettivo, ho scoperto quanto poco quell'invidia non abbia nome o cognome, viene da chi meno immaginiamo.

Oltre al silenzio, l'altro obiettivo è far accadere le cose senza che nessuno se ne accorga. Come ho detto e ripeto, non dire la tua vita a nessuno e vedrai quanto sarai felice.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!