Consigli

Quali sono le proprietà curative del tè blu?

  • Oltre ad avere un bel colore, il tè blu è anche caratterizzato da numerose proprietà curative...
  • Oltre ad avere un bel colore, il tè blu è anche caratterizzato da numerose proprietà curative. È un tè di orchidea blu che cresce solo in Thailandia.

    Il tè blu viene solitamente consumato in combinazione con zenzero, melissa, menta o cannella. Il colore dei fiori varia dal bianco al blu a seconda del contenuto di antociani, pigmenti antiossidanti presenti in altri frutti e verdure.

    Una volta preparato, il tè può cambiare colore in rosso, viola o verde a seconda del suo ph. Inoltre, i fiori di orchidea sono usati come additivi coloranti alimentari naturali.

    Queste sono le proprietà curative del tè:

    Ricco di antiossidanti

    Gli antiossidanti sono composti che rimuovono le molecole note come "radicali liberi". Troppi radicali liberi nel corpo possono portare a stress ossidativo che può innescare lo sviluppo di alcune malattie. Inoltre, gli antociani sono antiossidanti che combattono malattie come malattie cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro.

    Migliora la funzione cardiaca

    Il tè blu può migliorare la salute del cuore regolando la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo. Gli studi hanno dimostrato che l'estratto di orchidea blu tailandese può abbassare la pressione sanguigna attraverso le sue proprietà vasorilassanti per migliorare il flusso sanguigno. Inoltre, vanta effetti antitrombotici. In altre parole, può prevenire la formazione di coaguli di sangue, che è uno dei maggiori rischi di ictus.

    Adatto per il trattamento del diabete

    Il tè blu può anche regolare i livelli di zucchero nel sangue. Gli studi hanno dimostrato che l'estratto di orchidea blu può inibire gli enzimi digestivi. D'altra parte, questo porta ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue e di insulina.

    Migliora la funzione cerebrale

    Gli studi hanno dimostrato che l'estratto di orchidea tailandese blu può migliorare significativamente la memoria e prevenire un'ulteriore perdita di memoria nei pazienti di Alzheimer.

    Possibili effetti collaterali

    Finora non sono stati segnalati effetti collaterali dal tè blu. Tuttavia, può causare mal di stomaco e diarrea se consumato in grandi quantità.

    Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

    Tags
    benesseresalutebeneficiproprietàblucolorecurativo
    COMMENTA