Consigli

Le labbra screpolate ti danno fastidio? Questi rimedi casalinghi ti aiuteranno a curarli.

Il problema delle labbra screpolate si presenta quando le labbra sono secche da molto tempo a causa delle condizioni atmosferiche (quando fuori fa freddo e secco) o quando si è disidratati. A differenza del resto della pelle, le labbra non hanno ghiandole sebacee e non possono produrre oli naturali che impedirebbero loro di seccarsi. Ciò significa che le labbra si asciugheranno rapidamente se non fornisci cure adeguate.

Se il tuo balsamo per le labbra preferito non può risolvere questo problema, dovresti provare questi cinque semplici rimedi.

1. Vaselina

La vaselina è un ingrediente chiave in molti balsami per le labbra in quanto aiuta la pelle a costruire una barriera protettiva che trattiene l'umidità. Questo previene la secchezza delle labbra. Tuttavia, la vaselina proteggerà solo le labbra dalla perdita di umidità e non fornirà l'umidità stessa. 

Pertanto, il modo migliore per usare la vaselina è applicare prima una mano di balsamo per le labbra e poi proteggere quella mano con la vaselina. Le reazioni allergiche alla vaselina sono molto rare. Tuttavia, se si verificano gonfiore o bruciore delle labbra durante l'uso, è necessario interrompere immediatamente l'uso.

2. Aloe vera

L'aloe vera è una pianta che produce un gel idratante e aiuta a mantenere l'idratazione delle labbra. Questa pianta contiene molecole chiamate polisaccaridi che sono particolarmente utili per le labbra screpolate perché stimolano la pelle a creare nuove cellule e aiutano a guarire le ferite. 

Puoi coltivare l'aloe vera da solo e ottenere un gel dalle sue foglie o acquistarlo come prodotto finito nel negozio di cosmetici più vicino.

3. Miele

Il miele è un ottimo rimedio per le labbra screpolate in quanto può aiutare a lenire le piaghe causate dalle labbra screpolate. Inoltre, il miele ha proprietà antibatteriche che prevengono lo sviluppo di infezioni e ulcere cutanee. Agisce come un esfoliante ed è un potente strumento per rimuovere la pelle secca e morta dalle labbra. 

È sufficiente applicare uno strato sottile di miele con un dito pulito o un cotone e lasciarlo per 20-30 minuti, quindi pulirlo. Per ottenere i migliori risultati, si consiglia di sbucciare le labbra con il miele prima di andare a letto e lasciarlo acceso durante la notte.

4. Olio di cocco

L'olio di cocco è un mezzo ideale per trattenere l'umidità sulle labbra. Questo olio ha anche proprietà antinfiammatorie, il che significa che può aiutare ad alleviare il dolore delle labbra screpolate. Le proprietà antibatteriche aiutano a tenere i batteri fuori dalle labbra e proteggono dalle infezioni della ferita aperta. 

Puoi usarlo in combinazione con un po' di zucchero come un esfoliante delicato che ti aiuterà a eliminare le cellule morte della pelle sulle labbra.

5. Peeling allo zucchero

Le cellule morte impediscono alle labbra di ottenere l'idratazione di cui hanno bisogno. Puoi anche rimuoverli esfoliando delicatamente la pelle con un peeling allo zucchero. Il processo è abbastanza semplice. Metti un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di olio di cocco o miele in una ciotola. 

Mescolare gli ingredienti e applicare con un dito pulito dalla buccia delle labbra. Strofina delicatamente le labbra con un movimento circolare per circa un minuto, quindi rimuovi lo scrub. Infine, applica della vaselina o dell'olio di cocco. È importante applicare uno strato idratante dopo la buccia di zucchero.

Come prevenire la comparsa di labbra screpolate?

Le labbra si screpolano quando sono asciutte, quindi è necessaria un'idratazione costante. Evita di leccarti le labbra quando sono secche, poiché la saliva può far seccare le labbra ancora più velocemente. Invece, usa una crema idratante o uno dei rimedi casalinghi sopra. Se vivi in un ambiente con temperature più basse e più secche, è meglio usare questi trattamenti con maggiore regolarità.

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
benesseresalutebeneficilabbrascrepolaterimedinaturaleconsiglio
COMMENTA