Curiosità

I disturbi emotivi possono alterare la memoria. Ecco come!

Il nostro corpo è completamente connesso e, quando è malato, l'intero organismo ne subisce le conseguenze. Tutti noi, a un certo punto, abbiamo già sperimentato un qualche tipo di perdita di memoria.

Per la maggior parte, tuttavia, questa è una cosa passeggera, il risultato di un momento di distrazione. Dimentichiamo l'informazione nel momento in cui ne abbiamo bisogno, ma subito dopo appare nella nostra mente, anche se non è più utile.

In alcuni casi, tuttavia, la perdita di memoria può essere un sintomo di qualcosa di molto più grave, e questo è ciò di cui ci occuperemo in questo testo.

Sii consapevole delle informazioni che condivideremo e, se ne senti la necessità, cerca un professionista che possa aiutarti ad approfondire la tua realtà.

Secondo alcune ricerche, la perdita di memoria può essere uno degli effetti della depressione. Sappiamo che questa è una condizione molto grave, che ci colpisce in diversi modi e può finire per sviluppare molti problemi nel nostro corpo.

Dopo tutte le analisi, hanno affermato che il loro risultato suggerisce che una delle conseguenze della depressione potrebbe essere una diminuzione della memoria.

Un altro studio, questa volta nel 2015, condotto dalle Università del Texas e dalla Michigan State University, ha avuto una conclusione molto simile. I ricercatori coinvolti hanno concluso che la depressione può causare la perdita di memoria a breve termine.

Un articolo pubblicato dall'Università di Harvard menziona anche la depressione come una delle cause comuni dell'oblio. Spiega che, oltre alla dimenticanza, la tristezza, la mancanza di energia e la diminuzione del piacere nelle attività quotidiane sono anche sintomi della malattia.

Lo stesso articolo menziona anche lo stress e l'ansia come fattori scatenanti della dimenticanza. Secondo lui, entrambi possono interferire con l'attenzione e bloccare la formazione di nuovi ricordi o il recupero di quelli vecchi.

Naturalmente, ci sono numerose altre condizioni che possono innescare la perdita di memoria, come l'età, alcuni farmaci e persino la carenza di vitamina B-12.

Quindi non devi disperare se lo stai vivendo. Tuttavia, è sempre bene essere consapevoli di tutto ciò che accade all'interno, in modo da poter notare in anticipo qualsiasi segno che qualcosa non ti sta andando bene.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieristressansiaperditamemoriaricercastudiomalatoconseguenze
COMMENTA