Curiosità"Ho imparato qualcosa di stupendo, da un cane di strada..."

23/01/2019 - 16h

Sono innamorata dei cani, quelli che mi conoscono possono confermarlo. Quando è possibile, cerco di avvicinarmi a loro e coccolare questi angeli a quattro zampe.

Durante queste vacanze (gennaio 2019), sono andata su una bellissima spiaggia a Tamandaré - PE con il mio ragazzo. Un pomeriggio, godendoci il tramonto, due cani ci superarono. Entrambi sembravano piuttosto impauriti, ma anche così, ho cercato di avvicinarli e ho cominciato a schioccare le dita e parlare in modo dolce mentre mi dirigevo nella loro direzione.

Con nostra sorpresa, uno di loro mi ha completamente ignorato ed è ha proseguito per la sua strada.

L'altro, che ho battezzato con il nome di Damien, ha esitato un po', ma alla fine ha ceduto al mio richiamo. Finalmente si è lasciato toccare e accarezzare da me. Dopo pochi minuti, era già sdraiato accanto a me, completamente in balia del mio affetto, persino a pancia all'aria, completamente a proprio agio.

Dopo circa 30 minuti, il cane che proseguì da solo tornò ad incontrare Damiao, che rimase con me. Sembrava risentito, come per dire, "Accidenti, chi è il tuo amico? Hai smesso di seguirmi per arrenderti alle carezze di questa donna che non conosci nemmeno? Smetti di essere sciocco, non ti porterà fuori dalla strada, non ti adotterà, è una turista, smettila di illuderti."

Dopo il lungo sguardo di disapprovazione a Damian, il risentito si stese a una certa distanza da noi e rimase lì, e rimase a guardare Damian mentre riceveva le mie coccole. Di fronte a quella scena, io e il mio ragazzo abbiamo provato a fare un'analisi, facendo un'analogia del comportamento dei due cani rispetto al comportamento umano.

Così la nostra analisi assomiglia a questa: 

Il cane che ha rifiutato il mio affetto simboleggia persone che, sebbene bisognose, rifiutano qualsiasi legame affettivo con gli altri, perché hanno paura del rifiuto o perché preferiscono credere di essere nate per soffrire, per non sentirsi dignitose e per non ricevere l'amore di qualcuno, quindi, si armano.

L'altro cane, Damian, rappresenta le persone che non perdono l'opportunità di ricevere amore e affetto, non importa se dura pochi minuti o una vita. Rappresentano le persone che si permettono, anche se alla fine verranno ferite, di ricevere ciò che l'altro ha da offrire. Non si armano, non importa quanto ferite possano avere, credono ancora nell'amore reciproco.

I due cani sono abbandonati, feriti, bisognosi e sofferenti. Tuttavia, ognuno si occupa delle proprie condizioni in un modo. Uno si protegge troppo, forse per paura di legarsi e di essere nuovamente abbandonato. L'altro non ci pensa due volte a ricevere una convocazione, perché vale la pena di ricevere qualche affetto, anche se sconosciuto, in una fine del pomeriggio, verso il mare, con il cielo in Arrebol, con colori vibranti e aria sovrana, come canta Zé Ramalho.

Era il mio compleanno, è stato un grande regalo e mi sono sentita profondamente onorata di ricevere la fiducia di quel cane. 

Damian rimarrà eternamente nel mio cuore, ha lasciato le sue impronte qui con me. Ho imparato molto da lui.  

Tags
canestoriaanimalilezionevita
Loading...