Essere un figlio unico cambia la struttura del tuo cervello portando più benefici

10/01/2019 - 20h

Un nuovo studio ha confrontato le scansioni cerebrali di bambini single con bambini che hanno fratelli. Differenze significative sono state riscontrate nel volume di materia grigia dei partecipanti.

I ricercatori sostengono che questo studio è la prima evidenza neurologica che collega i cambiamenti nella struttura del cervello alle differenze comportamentali.

I ricercatori della Southwest University in Cina hanno reclutato 303 studenti universitari per studiare se essere un figlio unico causa differenze neurologiche rispetto a quelli che sono cresciuti con i fratelli. Poiché la Cina ha limitato molte famiglie a crescere un solo figlio tra gli anni 1979 e 2015, ha reso il gruppo di partecipanti una base efficace per lo studio.

Lo stereotipo dei soli bambini è che di solito sono egoisti. I bambini che crescono senza fratelli sono giudicati come viziati e indifferenti verso chi li circonda. La ricerca precedente è riuscita a ridurre la forte convinzione di questo stereotipo. Ma hanno anche sostenuto che i bambini godono di benefici cognitivi a causa della loro educazione individuale.

I test sono stati progettati per misurare la tua intelligenza e le abilità cognitive. Si sono inoltre concentrati sulla comprensione e il confronto tra creatività e personalità. Inoltre, lo studio richiedeva la risonanza magnetica dei loro cervelli.

I test non hanno rivelato chiare differenze nei livelli di intelligenza di entrambi i gruppi, ma hanno mostrato una differenza notevole nelle capacità di pensiero che sono più flessibili in quelli che non hanno fratelli. Ciò significava anche che avevano facoltà più creative rispetto ai bambini che avevano fratelli.

Scansioni di risonanza magnetica hanno rivelato alcune differenze neurologiche nel volume della materia grigia dei partecipanti come risultato della loro educazione. Lo studio ha mostrato che i bambini mostravano maggiori volumi di rotazioni supramarginali legate alla percezione e all'elaborazione del linguaggio.

Hanno rivelato volumi più piccoli in aree di regolazione emotiva, come comportamenti sociali e tratti della personalità. La mancanza di facilità può derivare da un'attenzione eccessiva da parte dei familiari e da una minore esposizione ai gruppi sociali durante la crescita, a causa dell'aumento delle attività solitarie.

Questa potrebbe anche essere una possibile spiegazione per il tuo maggiore senso creativo. È importante considerare alcune limitazioni allo studio. Innanzitutto, tutti i partecipanti appartenevano a una parte educata della popolazione.

In secondo luogo, lo studio è stato condotto in un momento specifico. In terzo luogo, tutti i partecipanti sono stati ritirati da una particolare parte del mondo, creando così una base di studio omogenea. Lo studio afferma che la flessibilità nella creatività e la mancanza di convenienza sono le qualità più possedute dai bambini soli a causa del loro ambiente solitario e dello sviluppo delle strutture cerebrali in un certo modo. 

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiosit
Loading...