Le persone empatiche sanno ascoltare senza interrompere, poichè, per esse, è importante che sappiano cosa ne pensi. Non sono sempre interessati a dimostrare il loro caso, perché sanno che ogni persona ha la propria storia.

L'empatia è un'abilità sociale molto utile per aiutare a costruire relazioni con il nostro ambiente. Le persone con questa qualità hanno la capacità di mettersi nei panni di un'altra persona e vedere le cose dal suo punto di vista.

Di seguito vi parleremo delle principali caratteristiche delle persone con il dono dell'empatia:

1. Sono attenti a ciò che gli altri dicono loro

Queste persone ascoltano ogni parola in una conversazione. Tuttavia, la differenza tra loro e gli altri è che ti ascoltano davvero attentamente. Una persona empatica non ti ascolterà solo per rispondere, perché è davvero interessata a quello che vuoi dirgli. Anche se può sembrare poco importante, ascoltare attentamente è un dono che fai all'altra persona e questa abilità è piuttosto difficile da imparare.  

La maggior parte di noi, di solito, non presta molta attenzione a questo. Il più comune fattore è che ascoltiamo un altra persona per rispondere o entrare in una discussione. Il problema è che i legami che creiamo con gli altri in questo modo non sono sempre abbastanza forti.  

Le persone empatiche, invece, in questa situazione reagiranno a ciò che dici loro con tutto il loro corpo. È facile capire che ti stanno ascoltando attentamente attraverso i loro gesti, l'energia e persino la postura in cui si siedono o stanno in piedi.

2. Gli empatici apprezzano la curiosità

Ci viene insegnato fin dall'infanzia che è brutto fare molte domande, ma in realtà tutto è completamente diverso. Certo, ci sono cose che non dovresti chiedere fino a quando non raggiungi un certo grado di fiducia, ma questo non significa che non dovresti chiedere nulla.  

Le persone con il dono dell'empatia non ci credono si lasciano trasportare dalla curiosità, sono interessati a tutto: Comportamento, esperienza e ogni conoscenza che appartiene a un'altra persona e non c'è modo migliore e per entrare in contatto con qualcuno che fare domande sulla sua vita e interessarsi veramente a ciò che ti dicono. 

Quindi la prossima volta che parli con qualcuno, chiedi quali sono i suoi interessi, i suoi sogni e i suoi obiettivi. Questo esercizio ti aiuterà a sviluppare l'empatia poiché ti fa vedere il mondo dalla prospettiva di un'altra persona.

3. Sono critici nei confronti dei loro pensieri e opinioni

Le persone empatiche, quando parlano con qualcuno che non condivide il loro modo di vivere, non si chiudono per non ascoltare il loro avversario e non prendono la loro opinione come verità assoluta. È molto più produttivo ascoltare, chiedere e cercare di capire. Capiscono che non esiste una soluzione adatta a tutte le dimensioni e ogni persona ha le proprie ragioni. 

Non sono interessati a dimostrare il loro caso ad ogni costo, piuttosto, preferiranno discutere le differenze e scambiare opinioni. Alla fine dell'intero processo, queste persone spesso devono cambiare idea o adattarla un pò. Ma non farti ingannare! Non lo fanno per accontentare un altro. Se mai cambiano idea, è perché ci credono davvero.  

Per diventare più empatico, prova a parlare con persone che hanno opinioni radicalmente diverse su determinati argomenti. Ottieni il loro feedback e condividi le tue idee. La cosa più importante in questo processo è non cercare di convincere nessuno che le tue idee sono più corrette, ascolta e basta.

4. Pensa a come parlano

La lingua che usi è importante tanto quanto le tue capacità di ascolto. Le persone con il dono dell'empatia capiscono che la parola è un'arma che può salvare o ferire qualcuno, quindi si preoccupano di ciò che dicono. Quando parlano, lo fanno senza giudizio, pretesa o ordine. 

A tutti noi piace dare consigli, ma chiedi se il tuo interlocutore ne ha bisogno. A volte non sappiamo distinguere un'offerta di aiuto da un ordine di fare qualcosa.   

Pertanto, quando parli con una persona che si trova in una situazione difficile, usa frasi come  del tipo "non riesco nemmeno a immaginare come sia" o "come posso aiutarti?" In questo modo, la persona sentirà che lo capisci veramente e che non lo giudicherai.

5. Comprendi che ogni persona ha bisogno del proprio approccio

Le persone che hanno empatia capiscono che l'altro "tratta gli altri nel modo in cui vorrebbe che lo trattassero", se pur non è una regola, poiché siamo tutti diversi, infatti ciò che potrebbe piacere ad uno potrebbe non piacere ad un altro, anche per niente. Essere un empatico significa mettere da parte il tuo orgoglio e accettare che c'è più di un punto di vista sulle cose ed entrambe le parti possono avere ragione. 

Dobbiamo ricordare che siamo tutti diversi e tutti abbiamo esigenze diverse. A volte entriamo in contatto con qualcuno solo in determinate situazioni, senza pensare che ognuno ha il proprio passato, che determina la sua reazione. L'esperienza potrebbe non essere significativa per te, ma per un altro può portare un enorme peso emotivo.  

Questo non vuol dire che le persone con empatia non prendono decisioni o non dicono quello che vogliono. Al contrario, spiegano quello che sentono o vogliono, ma rispettano l'interlocutore.  

Quindi, pensi di avere familiarità con l'empatia, sei davvero una persona compassionevole? O pensi che dovresti sviluppare ulteriormente questa abilità?  

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!