Il padrone offre una somma di 50mila euro per punire chi ha ucciso il suo cane Snoopy dopo che gli hanno dato delle polpette avvelenate. Ora il padrone dell’animale ha messo proprio una somma di 50mila euro sulla testa di colui o colei non si sa che mi ha avvelenato il quadrupede. Il suo amico a quattro zampe faceva ormai parte della sua famiglia e ora.

Nessuno si darà pace finché non sarà fatta giustizia per Snoopy. Andrea Combi proprietario di Snoopy e su tutte le furie e fa l’annuncio su Facebook. Snoopy era una razza di beagle di 13 anni era un cane buonissimo, non dava fastidio proprio a nessuno e non abbaiava quasi mai. Poi si augura di trovarlo anche in paradiso e che in questo ci sia tantissima bresaola di cui Snoopy era ghiotto. Dopo che il padrone ha salutato il suo amatissimo cane che si chiamava Snoopy, ha giurato vendetta contro chiunque lo abbia ucciso.

La voglia di vendicare Snoopy è moltissima e non ha vincoli economici

Snoopy e morto quindi dopo aver mangiato alcune polpette avvenelenate, perciò molto probabilmente dentro c’era il veleno per i topi. La famiglia del suo amatissimo Snoopy lo reputava uno della famiglia dato che viveva sempre con loro da quasi 10 anni, perciò i soldi in questi casi passano ovviamente come secondo piano. Nel post su Facebook dove proprio Andrea Combi dava l’addio al quadrupede, dove anche annunciava che chiunque ci aiuta a dare una punizione esemplare a questo/a vile, indegna e lurida persona la famiglia Combi è subito pronta a garantire un omaggio o regalo di 50mila euro.

L’addio che da il padrone sulla pagina Facebook 

Ciao mio grande amico!!! Grazie per la splendida compagnia di questi tredici anni passati insieme!!! Sicuramente un giorno ci ritroveremo per tante camminate e tante corse nei Prati e nei boschi…… Ti auguro e ti meriti paradiso pieno di bresaole ???!!!! CAUSA DELLA MORTE AVVELENAMENTO CON ESCHE PER Topi. L’infamia dell’uomo non ha confini… E quell’infame, uomo o donna, auguro il peggiore dei mali!!!!! A lui/lei è a famiglia!!! A chiunque ci aiuta a dare una punizione esemplare a quesro/questa vile, indegna, lurida persona la famiglia Combi è subito pronta a dare una ricompensa di circa 50mila euro. Ringrazio ovviamente tutti in anticipo a chi mi condivide il mio post e che queste storie finiscano. Voglia giustizia per il nostro cane Snoopy non doveva finire così, per alcune persone che non sanno cosa fare e avvelenano gli animali.