Consigli

Caduta dei capelli: cause e consigli per prevenire e ritardare

La caduta dei capelli è un problema che colpisce milioni di persone, principalmente uomini. È un processo triste che distrugge l'autostima delle persone e in cui si spendono milioni per combatterlo.

La caduta dei capelli (alopecia) può interessare solo il cuoio capelluto o l'intero corpo e può essere temporanea o permanente. Può essere il risultato di eredità, cambiamenti ormonali, condizioni mediche o una parte normale dell'invecchiamento. Chiunque può perdere i capelli, ma è più comune negli uomini.

La calvizie si riferisce generalmente all'eccessiva perdita di capelli dal cuoio capelluto. La perdita di capelli ereditaria con l'età è la causa più comune di calvizie. Alcune persone preferiscono lasciare che la caduta dei capelli faccia il suo corso senza trattamento e senza nasconderla. Altri possono camuffarlo con acconciature, trucco, cappelli o sciarpe. E altri ancora scelgono uno dei trattamenti disponibili per prevenire un'ulteriore caduta dei capelli o ripristinare la crescita.

Prima di iniziare il trattamento contro la caduta dei capelli, parla con il tuo medico della causa della caduta dei capelli e delle opzioni di trattamento.

Sintomi di caduta dei capelli

La caduta dei capelli può manifestarsi in molti modi diversi, a seconda della sua causa. Può apparire improvvisamente o gradualmente e interessare solo il cuoio capelluto o l'intero corpo.

I segni e i sintomi della caduta dei capelli possono includere:

- Assottigliamento graduale nella parte superiore della testa. Questo è il tipo più comune di perdita di capelli, che colpisce le persone con l'avanzare dell'età. Negli uomini, i capelli di solito iniziano a ritirarsi sulla linea del cuoio capelluto sulla fronte. Le donne di solito hanno una parte più ampia dei capelli. Un modello sempre più comune di perdita di capelli nelle donne anziane è la retrazione dell'attaccatura dei capelli (alopecia frontale fibrosa).

- Punti calvi circolari o irregolari. Alcune persone perdono i capelli in punti calvi circolari o irregolari sul cuoio capelluto, sulla barba o sulle sopracciglia. La tua pelle può prudere o ferire prima che i capelli cadano.

- Allentamento improvviso dei capelli. Uno shock fisico o emotivo può far sciogliere i capelli. Manciate di capelli possono staccarsi quando li pettini o li lavi o anche dopo averli estratti con cura. Questo tipo di perdita di capelli di solito causa un diradamento generale dei capelli, ma è temporaneo.

- Perdita di capelli in tutto il corpo. Alcune condizioni mediche e trattamenti, come la chemioterapia antitumorale, possono provocare la caduta dei capelli in tutto il corpo. I capelli di solito ricrescono. 

- Peeling patch che si diffondono sul cuoio capelluto. Questo è un segno di tigna. Può essere accompagnato da capelli rotti, arrossamento, gonfiore e, a volte, secrezione.

Cause di caduta dei capelli

Le persone generalmente perdono dai 50 ai 100 capelli al giorno. Questo generalmente non si nota perché contemporaneamente crescono nuovi capelli. La caduta dei capelli si verifica quando i nuovi capelli non sostituiscono i capelli caduti.

La caduta dei capelli è solitamente correlata a uno o più dei seguenti fattori:

Storia familiare (eredità) . La causa più comune di caduta dei capelli è una condizione ereditaria che si verifica con l'invecchiamento. Questa condizione è chiamata alopecia androgenetica, calvizie maschile e calvizie femminile. Di solito si verifica gradualmente e secondo schemi prevedibili: un'attaccatura dei capelli sfuggente e punti calvi negli uomini e capelli radi lungo la corona del cuoio capelluto nelle donne.

Cambiamenti ormonali e condizioni mediche. Una varietà di condizioni può causare perdita di capelli permanente o temporanea, compresi i cambiamenti ormonali dovuti a gravidanza, parto, menopausa e problemi alla tiroide. Le condizioni mediche includono l'alopecia areata, che è correlata al sistema immunitario e causa una perdita di capelli irregolare, infezioni del cuoio capelluto come la tigna e un disturbo da tirare i capelli chiamato tricotillomania.

Medicinali e integratori. La caduta dei capelli può essere un effetto collaterale di alcuni farmaci, come quelli usati per il cancro, l'artrite, la depressione, i problemi cardiaci, la gotta e l'ipertensione.  Radioterapia alla testa. I capelli potrebbero non ricrescere come prima.

Un evento molto stressante. Molte persone sperimentano un diradamento generale dei capelli diversi mesi dopo uno shock fisico o emotivo. Questo tipo di perdita di capelli è temporanea.

Acconciature e trattamenti. Acconciature eccessive o acconciature che tengono i capelli stretti, come code di cavallo o trecce, possono causare un tipo di perdita di capelli chiamata alopecia da trazione. Anche i trattamenti e le permanenti con olio caldo possono causare la caduta dei capelli. Se si verificano cicatrici, la caduta dei capelli può essere permanente.

Cosa fare contro la caduta dei capelli

1. Considera i farmaci da prescrizione

Esistono due farmaci clinicamente approvati per prevenire la caduta dei capelli: finasteride e minoxidil. Finasteride agisce inibendo l'ormone diidrotestosterone (DHT), che provoca il restringimento e la caduta dei follicoli piliferi, mentre il minoxidil aumenta il flusso sanguigno e l'assorbimento dei nutrienti da parte dei follicoli. Entrambi i trattamenti possono anche provocare una certa crescita dei capelli, ma includono il rischio di effetti collaterali. È stato scoperto che la finasteride causa disfunzione erettile e diminuzione della libido in circa 1 uomo su 31, mentre il minoxidil può provocare irritazioni cutanee e reazioni allergiche.

2. Utilizzare un pettine laser

Oltre alla finasteride e al minoxidil, i pettini laser sono l'unico trattamento contro la caduta dei capelli che ha ricevuto l'approvazione della FDA. (Nel Regno Unito, farmaci e pettini devono essere pagati privatamente in quanto non sono disponibili sul NHS.) Uno studio del 2014 su 103 uomini con pattern di perdita di capelli ha rilevato un aumento significativo della densità dei capelli dopo 26 settimane di perdita di capelli. Applicazione laser pettina il cuoio capelluto tre volte a settimana. Il modo esatto in cui funzionano i pettini non è del tutto chiaro, ma è stato suggerito che i laser a bassa potenza hanno un effetto antiossidante sui follicoli piliferi.

3. Cambia i tuoi prodotti per capelli

È stato dimostrato che molti gel e altri prodotti per lo styling possono contribuire alla caduta dei capelli, poiché le sostanze chimiche contenute in questi prodotti rimangono sul cuoio capelluto e si bloccano nei follicoli, impedendo ai capelli di venire in superficie. Evita l'uso eccessivo di gel per capelli e prova prodotti per lo styling più naturali, che contengono meno sostanze chimiche.

4. Evitare l'acqua calda

Le docce molto calde possono causare danni al cuoio capelluto, poiché eliminano gli oli essenziali che aiutano a proteggerlo, provocando secchezza e infiammazione. Non ci sono prove dirette che i bagni caldi causino la caduta dei capelli, ma alcuni ritengono che l'infiammazione del cuoio capelluto possa provocare la miniaturizzazione dei follicoli piliferi e l'indebolimento dei capelli.

5. Passa agli shampoo anti-DHT

Il DHT è il principale responsabile della caduta dei capelli e alcuni shampoo possono aiutare a combatterla. Cerca prodotti che contengano l'1-2% di ketoconazolo, un farmaco che blocca la conversione del testosterone in DHT e finasteride. Tuttavia, poiché l'applicazione del ketoconazolo è limitata al cuoio capelluto, non ha lo stesso rischio di effetti collaterali sessuali negativi.

6. Prova il massaggio del cuoio capelluto

Alcuni studi hanno suggerito che il massaggio del cuoio capelluto ha il potenziale per aumentare la densità dei capelli, migliorare la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto e nei follicoli piliferi, nonché aumentare l'attività dei geni noti per promuovere la crescita dei capelli. Un ulteriore vantaggio è che il massaggio aiuta ad abbassare i livelli di stress, un altro fattore legato alla caduta dei capelli.

7. Sottoponiti a un trapianto di capelli

Se hai già una perdita di capelli significativa, un trapianto potrebbe essere la soluzione migliore. Prima della caduta dei capelli, abbiamo circa 100.000 capelli; sono necessari almeno 25.000 per dare l'aspetto di una chioma relativamente piena. Il processo di trapianto prevede la rimozione dei follicoli piliferi dalle regioni "donatrici" resistenti al DHT sulla parte posteriore e sui lati della testa e il loro innesto sul cuoio capelluto. Esistono molte diverse tecniche di trapianto di capelli, ma alcuni dei metodi più recenti utilizzano le cellule staminali dei capelli per stimolare la crescita nell'area donatrice, consentendo trapianti ripetuti se necessario.

8. Utilizzare meno prodotti nella vasca da bagno

Non è sempre necessario lavarsi i capelli con lo shampoo. Una o due volte alla settimana è sufficiente, i tempi rimanenti lavare solo con acqua! Sì, solo acqua! La maggior parte dei detergenti rimuove gli oli essenziali dal cuoio capelluto e fa più male che bene.

9. Fare esercizio e seguire una buona dieta

Questo suggerimento sembra un cliché perché è usato in tutto ma è ancora più vero quando si parla di caduta dei capelli. Una buona alimentazione e sane abitudini rendono i capelli, la pelle e le unghie più forti!

10. La foglia di guava: fa miracoli!

Questo albero tropicale che è abbastanza comune in tutto il Sud America e l'America centrale. Per questo motivo è molto facile da trovare in Brasile. Il suo frutto, la guava, oltre al suo ottimo sapore, ha diversi usi medicinali. Tuttavia, non è solo il frutto. Le sue foglie contengono segreti che aiuteranno la tua salute, bellezza e benessere.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
benesseresalutecapellicadutecauseconsiglicura
COMMENTA