Curiosità5 alimenti che puoi coltivare a casa, senza troppi sforzi!

21/05/2020 - 11h

Se vuoi iniziare a mangiare più sano e piantare del cibo a casa, questi suggerimenti ti aiuteranno ad avere un giardino molto interessante. 

1. Cavolo verde

Per coltivarlo a casa, metti alcune foglie in una ciotola con una piccola quantità di acqua sul fondo. Lasciare sempre la ciotola alla luce diretta del sole. Ogni due giorni, sostituire l'acqua.

Quando iniziano a comparire radici e nuove foglie, togli il cavolo dall'acqua e spostalo in un giardino e continua la cura. Raccogli quando è completamente cresciuto e ripeti il processo con le nuove foglie.

2. Erba cipollina

L'erba cipollina fa la differenza nel gusto di qualsiasi cibo. Per renderlo parte del tuo giardino, taglia l'ultimo pollice di ogni cipolla in modo che il bulbo e le radici siano disponibili (fondo bianco).

Metti queste estremità nel fango, lasciando una porzione di ogni fusto sopra il terreno. Annaffiali regolarmente e noterai che inizieranno a crescere.

3. Carota

Per far crescere le carote a casa, metti la parte superiore della carota in una ciotola, tagliata lateralmente. Metti circa 2,5 cm di acqua nel contenitore, coprendo parzialmente la carota. Lasciare la ciotola in un luogo a contatto con il sole e cambiare l'acqua quotidianamente.

Nel tempo, i germogli inizieranno a formarsi. Quando ciò accade, pianta le cime sul terreno, facendo attenzione a non coprirle. Raccogli le verdure quando preferisci, piccole o grandi.

Continua a leggere...

4. Peperoncino

Raccogli i semi del tuo peperoncino e piantali nel terreno in una zona soleggiata. Innaffia regolarmente per mantenere umido il terreno, ma fai attenzione a non immergerlo.

Non passerà molto tempo prima che inizino a crescere. Dovrai potarli per mantenerli in salute. Dopo il raccolto, salva i semi e ripeti il processo.

5. Avocado

È molto facile piantarli nella nostra casa. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è lavare bene il seme, bucarlo con stuzzicadenti e metterlo in un bicchiere d'acqua. È importante che l'acqua non copra completamente il seme.

Ci vorranno circa sei settimane perché la radice inizi a crescere, e dopo che le foglie sono cresciute, togli il seme dall'acqua e mettilo nel terreno. Dopo un pò, i frutti saranno pronti per il consumo e ti aiuteranno a mantenere la tua routine sana.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiositàpiantarecasaterraacquaalimentiavocadopeperoncinoerbacipolinacavolo
Ads