Quando uno stato, obbliga i suoi cittadini a delle pratiche mediche discutibili, è il momento in cui la cittadinanza deve reagire informandosi ed applicando lo strumento del dissenso informato, cioè una analisi dei benefici e dei rischi ai quali si va inevitabilmente incontro praticando una o più vaccinazioni a se stessi o ad altri. Il dissenso si oppone ad una scelta imposta e che è priva di ragioni logiche e di buon senso. Questa legge tutela solo gli affari delle multinazionali dei vaccini spazzatura e in nessun modo tutela la salute pubblica, anzi la mette a rischio vista l’impennata mostruosa di reazioni avverse e danni permanenti, che superano di gran lunga i danni che una qualsiasi malattia può produrre oggi sulla popolazione. 10 motivi per cui ho scelto il dissenso informato alle vaccinazioni obbligatorie:  

1 in questo momento nessuna epidemia è presente sul territorio Italiano

2 in questo momento nessuna malattia di quelle aventi un vaccino sta causando vittime su scala nazionale

3 ci sono tantissimi casi di no responder chi ci garantisce che vaccinarsi crei immunità?

4 prendere la malattia e guarire naturalmente è il metodo più efficace per essere immunizzati a vita

5 una madre che abbia fatto la malattia in modo naturale passa ai figli gli anticorpi creando una generazione resistente alla malattia, chi si vaccina invece espone le generazioni future a rischi elevati di pandemia

6 prima di effettuare qualsiasi vaccinazione è necessario controllare il soggetto da vaccinare per ridurre al minimo la possibilità di reazioni avverse, questa operazione prevaccinale oggi è totalmente assente ed il vaccino diventa così una roulette russa

7 in caso di danno oggi non paga nessuno, se va bene paga lo stato forse… in caso di danno a pagare deve essere l’azienda che produce il prodotto somministrato

8 i controllo eseguiti privatamente dimostrano come gli attuali prodotti vaccinali siano di pessima qualità produttiva contengono infatti altissime dosi di metalli pesanti e di particolati metallici non biodegradabili, oltre a contenere sostanze non segnalate sui foglietti illustrativi.

9 prima di procedere ad una vaccinazione di massa bisogna accertare con la conta anticorpale da eseguire su soggetti vaccinati che questi abbiano realmente sviluppato anticorpi, questo per evitare di somministrare prodotti che espongano ad un rischio senza garantire l’efficacia

10 obbligare qualcuno ad una cura medica è una violazione dei diritti dell’uomo, nessun obbligo pertanto può essere imposto senza una ragione medica valida in assenza cioè di una epidemia che rischi di sterminare la razza umana…

Per chi volesse partecipare ad dissenso informato può aderire al gruppo: https://www.facebook.com/groups/1938442133100833/ Chi volesse aggiungere o modificare uno o più dei 10 punti elencati lo può fare commentando qui sotto.