Cane

Un cucciolo di tigre, rifiutato dalla madre, ha trovato il migliore amico: un cane

L'amicizia non fa distinzione tra età, nazionalità e razza. Per quanto diversi siamo, abbiamo più in comune delle differenze.  

Un buon esempio è la storia di questa tigre del Bengala di nome Hunter e di un cucciolo a pelo corto di nome Chelsea. Sebbene non siano affatto uguali, i due cuccioli non solo si sono piaciuti, ma sono diventati migliori amici!   

Il Chelsea ha solo tre settimane in più di Hunter. Entrambi gli animali sono accuditi dalla 22enne Anthea Mikhaletos, che vive in una riserva naturale a Pretoria, in Sud Africa, dove vivono i piccoli amici.  

Sebbene ora la vita degli animali appaia luminosa e senza nuvole, il cacciatore ha dovuto attraversare molte cose.

Il cucciolo di tigre è nato nella riserva. Ma subito dopo la sua nascita, sua madre iniziò a mostrare aggressività nei suoi confronti. Ma non è per niente che si dice che c'è un rivestimento d'argento, avendo perso la madre, il cucciolo ha conosciuto la vera amicizia!  

A quanto pare, il cucciolo è nato in un periodo in cui la femmina per qualche motivo si sentiva in pericolo, quindi lo ha rifiutato, dice Anthea.  

Secondo lei, se le persone non fossero intervenute, il cucciolo di tigre difficilmente sarebbe sopravvissuto allo stato selvatico. La cosa principale è che non è solo. E il cucciolo è sempre arrabbiato quando gli animali vengono rinchiusi in gabbie diverse di notte.  

Ma gli animali possono giocare e fingere di combattere solo fino a una certa età. Quando Hunter avrà sei mesi, sarà separato dal Chelsea per la sicurezza di quest'ultimo. Sfortunatamente, il rischio è troppo grande, sta già cercando di afferrare la gola del cucciolo durante i giochi.  

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
animaliamiciziagiocarefamigliacompagniacucciolo
COMMENTA