CuriositàUn bambino di 2 anni è finito in ospedale per una grave infezione a causa di un bacio (foto all'interno)

04/03/2019 - 16h

I bambini sono troppo teneri e irresistibili. Ma ogni volta che ne vediamo uno, anche se è il nostro, è davvero pericoloso toccarlo con le mani sporche o baciarlo dato che gli adulti hanno centinaia di batteri, virus pericolosi e le infezioni a cui li stiamo esponendo sono numerose.

È vero che è importante che si espongano a certi tipi di sporco per generare difese, ma questo vale per i bambini più grandi. In realtà, ci sono stati casi in cui i bambini muoiono a causa di meningite dopo aver ricevuto un bacio da qualcuno con un raffreddore.

Ora, la notizia di un bambino che ha trascorso quattro giorni in ospedale dopo aver contratto l'herpes da un cosiddetto "bacio mort*le" è diventato virale.

I suoi genitori avevano notato piccole macchie rosse sul viso, sul petto e sul braccio, ma i medici non l'avevano considerato allarmante.

O per lo meno non è stato considerato allarmanete fino al terzo tentativo di rivolgersi al medico, la situazione si trasformò in un incubo come la condizione di Kalo peggiorò e la diagnosi è risultata positivo per l'herpes simplex virus, che i medici ritengono di avrecontratto ricevendo un bacio da qualcuno infetto.

Il bambino aveva bisogno di un trattamento intensivo di antibiotici per via endovenosa per sbarazzarsi dell'infezione. Suo padre, Andy Griggs, ha rivelato che Kalo ha avuto problemi a mangiare giorni prima della sua diagnosi, il che ha causato reale preoccupazione.

Continua a leggere...

Baciare i bambini in bocca e condividere le posate è un modo comune per ottenere l'herpes, poiché viene trasmesso attraverso la saliva. È abbastanza comune per le donne avere l'herpes, ma non se ne rendono conto a causa di sintomi lievi o non visibili. Il virus può essere inattivo per lunghi periodi di tempo prima che causi una lesione e venga comunemente riattivato durante i periodi di stress fisico o emotivo.

Nel caso di HSV-1, o herpes orale, l'infezione di solito si verifica attraverso il contatto della lesione di una persona infetta a un'area della membrana del corpo del bambino, come gli occhi o la bocca. Questo può accadere se una persona con un raffreddore bacia il bambino o, cosa più rara, se la persona tocca un'ulcera della bocca e poi lo tocca.

"Spero che la nostra storia serva da avvertimento agli altri genitori, perché potrebbe accadere a chiunque", ha spiegato Lorna, la madre di Kalo.

Tags
graveinfezionebaciobambinoherpes
Ads