La vita contemporanea piena di regole e formazione significava che c'era una completa standardizzazione delle persone, in modo tale che tutti si comportassero allo stesso modo, parlassero delle stesse cose, vestissero più o meno allo stesso modo, avessero le stesse ambizioni, condividessero le stesse stessi sogni, ecc. 

In altre parole, le particolarità, le idiosincrasie, ciò che gli individui hanno come unici, non esistono prima di un mondo così pragmatico e controllato.

Viviamo in gabbie, sempre seguendo lo schema, per adattarci a norme predeterminate, come se fossimo tutti uguali. 

Così, la vita finisce per diventare una grande linea di produzione, in cui tutti devono fare le stesse cose, allo stesso tempo e allo stesso ritmo, al fine di rendere tutti uguali, senza alcuna peculiarità che possa definire un individuo dall'altro e quindi renderlo speciale rispetto agli altri. 

Siamo ingabbiati in vite superficiali e diventiamo esseri superficiali, totalmente poco interessanti, anche per noi stessi. Parliamo sempre delle stesse cose con chiunque, ascoltando le risposte programmate dallo standard, che ci rende esseri adatti alla vita nella società. 

Tuttavia, qual è lo scopo di un adattamento che trasforma tutti in un esercito di persone completamente uguali e noiose, in cerca di successo economico, mentre le loro vite sono immerse in depressioni?

Abbiamo una generazione che ha paura di farsi carico della propria vita. E così, abbiamo permesso ad altri di essere protagonisti di questi. 

Ci vuole coraggio per riprenderli e vivere secondo ciò che brucia dentro di noi, anche se siamo visti come matti, perché solo così saremo in grado di uscire dalle depressioni che ci troviamo. 

È necessario scuotere le gabbie, poiché, come afferma Alain de Botton: "Le persone diventano davvero interessanti solo quando iniziano a scuotere le sbarre delle loro gabbie". 

E, soprattutto, è necessario essere inadeguati, perché non adattarsi a una società malata è una virtù.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!