CuriositàScienza comprova che il nostro intestino è il nostro secondo cervello:

14/10/2017 - 20h

Responsabile per il nostro benessere, la serotonina è forse il neurotrasmettitore più famoso nel nostro corpo.

Quello che poche persone sanno è che la maggior parte è prodotta dall'intestino, che è il nostro secondo cervello. Abbiamo due cervelli, uno nella testa e l'altro nascosto nel nostro intestino. I neuroscientisti hanno scoperto che l'intestino è anche in grado di ricordare, diventare nervoso e dominare il suo nobile collega coè il cervello.

Le cellule nervose dell'intestino non solo controllano la digestione, ma sono responsabili di sensazioni comuni e si sentono direttamente nel nostro organo.

Ecco alcuni esempi: quando riceviamo buone notizie o quando incontriamo la persona amata, ci si invade un piacevole brivido - il famoso freddo nella pancia. D'altra parte, situazioni di tensione, paura o angoscia ci corrode dall'interno.

Il rifiuto verso qualcosa o qualcuno può produrre nausea e persino causare il vomito. Queste sensazioni hanno una spiegazione nella scienza. Il nostro intestino ha un'alta concentrazione di cellule nervose, quasi esattamente come la struttura del cervello. Entrambi producono sostanze psicoattive che influenzano l'umore, come i neurotrasmettitori serotonina e dopamina e vari oppioidi che modulano il dolore.

Il nostro cervello addominale ha due obiettivi principali:

- supervisionare il processo di digestione, promuovendo la peristalsi e la secrezione di succhi digestivi per digerire il cibo, l'assorbimento e il trasporto di sostanze nutritive e lo smaltimento dei rifiuti.

- Sostenere il sistema immunitario nella difesa del corpo.

Continua a leggere...
Tags
MalattiaScienzaIntestinoCervello
Loading...