RiflessioniSai cosa farebbero le madri per i propri figli? Leggi questa storia e capirai...

12/10/2017 - 23h

Questa storia è davvero commovente... Una storia che fa capire veramente l'amore di un genitore verso i propri figli...

Non perdiamo altro tempo... vi racconto questa storia!

Ero piccolino ed andavo a scuola ogni giorno venivo preso in giro dai compagni, sapevo il motivo ma cercavo di andare avanti, ero arrivato al punto di odiare mia madre!

Mia madre, una grande lavoratrice che lavorava alla mensa della scuola, non era una donna normale, anzi lo era ma per gli altri bambini era solo oggetto di presa in giro, a mia madre mancava un'occhio!

Un giorno mentre ero a scuola, gli venne l'idea di entrare in classe per salutarmi... da qui il mio imbarazzo fu talmente unico che gli dissi:

Ma come ha potuto farmi questo?

Da qui la guardai con uno sguardo arrabbiato, mia madre corse subito fuori dalla classe!

Da quel giorno i miei compagni iniziarono a prendermi in giro giorno per giorno esclamando frasi del genere:

 “eeeeh, tua madre ha un occhio solo”, ed altre frasi di questo genere...

Da qui l'unica cosa che pensavo e volevo e che lei sparisse!

Tornato a casa gli urlai dietro dicendoli: Contenta? Adesso sarò lo zimbello della scuola, ed esclamai: perchè non muori?

Lei non rispose!

Devo ammettere che non mi sono mai soffermato a pensare a che peso avrebbero avuto mai le mie parole, ero arrabbiato, ero deluso. Sicuramente gli avevo fatto del male è l'avevo ferita nei suoi sentimenti.

 A quel punto pensai che l'unica cosa sarebbe stato andare via di casa!

In questo modo non avrei più avuto niente a che fare con lei...

Da qui ho incominciato a studiare, nel frattempo ero diventato un'uomo e me ne sono andato all'estero, da qui mi sono comprato casa ed ho avuto dei figli.

Ero felicissimo della mia vita... ma un giorno mia madre venne a trovarmi, non la vedevo da anni e lei non aveva visto i miei figli.

Quando arrivò a casa i miei figli riserò di lei, in quel momento  mi riconobbi nell'istante in cui ero a scuola io!

La mia reazione fu di arrabiarmi con lei, perchè era venuta trovarmi senza motivo, infatti qui esclamai: “Come osi venire a casa mia e spaventare i miei figli! Fuori di qui! ORA!!!”

Lei  mi disse : “Oh,  scusami mi dispiace. Sicuramente ho sbagliato indirizzo.” 

Da quel giorno scomparve dalla mia vista...

Dopo un pò di tempo mi arrivò una lettera dai vecchi compagni di scuola dove mi dissero che volevano fare una piccola rimpatriata, inventai una scusa a mia moglie e ci andai...

Dopo quella festa andai anche nella mia vecchia casa in cui ero cresciuto, la mia era solo una  piccola curiosità... ma nel frattempo che mi trovai li, ebbi la notizia dai vicini che mia madre era morta!

Li per lì non piansi, mi diedero una lettera che mia madre mi aveva scritto, che diceva:

 Mio carissimo figlio,

Ti penso tutto il tempo. Mi dispiace per essere venuta a casa tua e di aver spaventato i bambini.

Ero così felice quando ho saputo che stavi arrivando per la rimpatriata. Purtroppo non sarò neanche in grado di alzarmi dal letto per vederti. Mi dispiace per essere stata un costante motivo d’imbarazzo durante la tua infanzia.

Vedi… quando eri molto piccolo, hai avuto un grave incidente, dove hai perso un occhio. Come mamma, non potevo sopportare questo..così decisi di donarti il mio. Ero così orgogliosa di mio figlio che ora avrebbe guardato il mondo al mio posto..proprio con quell’occhio.

Con tutto il mio amore….Tua Mamma

Questo fa capire che di mamma c'è ne una sola, che dobbiamo amare le persone per quelle che sono, anche con i loro pregi ma sopratutto con i loro difetti, l'amore è l'unica cosa che lega i rapporti . Se anche tu hai una mamma e lei vuoi bene, non puoi fare a meno di condividerla...

 
Tags
amoremammafigli
Loading...