Alcune persone dicono di amare gli animali, altri lo mostrano con atteggiamenti. Questa storia è diventata virale sui social media questa settimana, mostrando il legame di un cane con il suo proprietario.

Marvin è un randagio che ha vissuto per strada a San Paolo quando, nel 2017, ha avuto un grave incidente. Fu investito da un veicolo ed era in gravi condizioni. Fortunatamente, è stato accolto dalla ONG "Cão sem owner", che si è preso cura di lui fino al suo recupero.

Hanno persino creato un profilo Facebook per Marvin al fine di mostrare la sua routine di cure, gioco e connessione con la famiglia. La pagina ha già più di 7 mila Mi piace e ha foto e video del cane in momenti diversi.

L'arrivo del nuovo cane ha portato più gioia e unità alla famiglia. Attraverso i post, è possibile notare che tutti sono molto contenti della presenza del nuovo amico.

Che esempio! Possa Marvin vivere felicemente con questa nuova fantastica famiglia! Tutti i cani meritano un nuovo inizio così. Condividi questo testo, se lo pensi anche tu e approva l'atteggiamento di Everton!

Tuttavia, a causa della gravità delle sue ferite, Marvin perse le zampe posteriori.

Recuperato, il cucciolo era disponibile per l'adozione ma, per quasi tre anni, nessuno era interessato a portarlo a casa. Fortunatamente, quella situazione è cambiata, alla fine di gennaio di quest'anno, quando Marvin ha ricevuto una delle più grandi prove d'amore che potevano offrirgli.

Il cucciolo è stato adottato da un uomo del nordest del paese, che ha percorso più di 2.500 chilometri solo per prenderlo in braccio e renderlo parte della sua famiglia!

Quest'uomo davvero speciale è l'agente di viaggio Everton Holanda, che vive a Mossoró, nel Rio Grande do Norte. Everton è sempre stato appassionato di animali e ha iniziato a seguire le pagine di adozione dopo aver portato a casa un cucciolo di pitbull.

Sulla pagina della ONG "Cão sem owner", Everton ha trovato la storia di Marvin, si è innamorato di lui a prima vista e ha deciso di adottarlo. Guardando i video della sua guarigione, si rese conto che il cucciolo ricevette il soprannome di "Supereroe" e decise di tenerlo.

Everton andò e tornò lo stesso giorno a San Paolo per portare a casa il suo nuovo amico. Marvin sembra amare la sua famiglia e la sua nuova casa, e si sta anche interagendo molto bene con Braddock, il pitbull adottato.

Il cane di 7 anni conduce una vita adattata, dovrà prendere le medicine fino alla fine della sua vita ed è in grado di muoversi solo con una delle zampe anteriori, ma ciò non toglie la volontà di godersi molto la sua nuova realtà.

Everton e la famiglia si preoccupano molto che Marvin soddisfi tutti i bisogni e gli offra tutto l'amore e le cure che merita, il che facilita il suo adattamento al nuovo indirizzo e agli amici.

Hanno persino creato un profilo Facebook per Marvin al fine di mostrare la sua routine di cure, gioco e connessione con la famiglia. La pagina ha già più di 7 mila Mi piace e ha foto e video del cane in momenti diversi.

L'arrivo del nuovo cane ha portato più gioia e unità alla famiglia. Attraverso i post, è possibile notare che tutti sono molto contenti della presenza del nuovo amico.

Che esempio! Possa Marvin vivere felicemente con questa nuova fantastica famiglia! Tutti i cani meritano un nuovo inizio così. Condividi questo testo, se lo pensi anche tu e approva l'atteggiamento di Everton!