Nessuna perdita è facile da superare, ma la perdita di un padre apre i figli alla complessità del dolore e alla tristezza di non avere più un riferimento.

Il lutto non è mai facile e ogni persona ha un tempo diverso per assimilare una perdita, ma l'assenza di un padre è una delle cose che causa una delle ferite più profonde e difficili da guarire.

Quando un padre se ne va, indipendentemente dall'età dei suoi figli, lascia un vuoto nel cuore di coloro che restano per sempre. Cerchiamo di conservare i ricordi dei momenti migliori, rivedendo più e più volte quelle scene preferite, i giochi, i consigli e le preoccupazioni tipiche di un padre.

Se il rapporto con il padre era distante, le domande rimangono irrisolte e tutto ciò che avrebbe potuto vivere, se fosse stato vicino. La perdita, in questo caso, pone fine a una storia che non ha mai avuto inizio.

O addirittura l'aveva fatto, ma non si è svolto. Il dolore è grande per sapere che le barriere non hanno mai ceduto, perché, anche da vivo, non c'è mai stata un'affinità.

Se il rapporto era stretto, ci incolpiamo di non aver fatto di più, di non darci di più, di ascoltare di più i tuoi suggerimenti e le tue domande. Vorremmo scambiare tutto per un ultimo giorno con quella che ci ha protetto così tanto e che, insieme a nostra madre, ha lavorato duramente per plasmare il nostro carattere. Sentiamo che non eravamo degni del suo amore e avremmo dovuto offrirgli più amore.

Se la tua relazione non è stata quella che hai sempre desiderato, sia per assenza che per distanza, sappi che non tutto è colpa tua nel mondo.

Non portare un peso che può essere condiviso con la tua famiglia e i tuoi amici e, ancora una volta, non è compreso così tanto da chiunque. La sola perdita è già troppo difficile da affrontare e nutrire sentimenti negativi non aiuta affatto in questo processo di guarigione.

Consenti a te stesso di sentire il dolore, cerca di vedere tutto ciò che tocca il dolore, ogni sensazione. Abbraccia quel momento e poi prova a lasciarlo andare. Liberati da tutto ciò che non ha più senso conservare e ricorda: Questo è un momento per fare luce su tutto ciò che è stato sepolto, ma è anche tempo di cercare di sanare tutte le ferite. Prenditi il tuo tempo, ma consenti a te stesso di essere e sentire.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!