Pensieri

La parola convince, l'esempio trascina

Non conosco l'origine della frase che dà il titolo a questo post, ma mi sembra un'ottima idea. Mi piace una frase così breve che ci dà molto da pensare. la parola convince

In effetti, mi ricorda alcuni genitori che sono venuti in ufficio molto preoccupati perché l'insegnante della figlia ha detto loro che non aveva molti amici.

Poi mi è venuto in mente di chiedere loro com'era la loro vita sociale (la loro) e mi hanno risposto che non gli piaceva avere visite, figuriamoci se includevano bambini; che le sue poche attività sociali si riducevano a frequentare la sua famiglia. C'era la risposta a ciò che stava accadendo a sua figlia.

Ed è vero: i bambini sono un riflesso dei loro genitori, soprattutto nella prima infanzia. Più tardi, crescendo, si formano anche loro dei criteri e cambiano il loro modo di vedere la vita e di reagire ad essa, ma da bambini è perfettamente comprensibile che si lascino influenzare dai genitori, poiché sono loro che stabiliscono il legame più forte. 

I genitori sono il tuo modello e la tua ispirazione più profonda; in altre parole, sono quelli che modellano in gran parte il loro comportamento attraverso il proprio comportamento, consciamente o inconsciamente. la parola convince

In conclusione, non possiamo chiedere ai bambini di fare cose diverse da ciò che ci vedono fare come genitori o di smettere di fare ciò che mostriamo loro. Basta essere congruenti, come si suol dire: la parola convince, l'esempio attrae.

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieriesempiotrascinainsegnagenitorifigliriflesso
COMMENTA