Purtroppo non tutti i bambini sono destinati a un'infanzia familiare serena, libera da episodi negativi, frustrazioni e piccoli traumi. Questi che a volte possono segnarli profondamente, per tutta la vita.

Alcuni, tuttavia, riescono a rispondere in modo esemplare alle difficoltà che incontrano. Dimostrando quindi una maturità che nessuno avrebbe creduto di poter avere.

Come il piccolo protagonista della commovente storia che andremo a raccontare. Un bambino che ha dovuto privarsi della compagnia del suo amato cane a causa di un padre violento, che non ha esitato ad essere furioso con il povero animale.

Il bambino era talmente preoccupato per l'incolumità del suo amico a quattro zampe che, per non vederlo soffrire, ha preferito separarsi da lui, lasciando il messaggio e qualche moneta.

"Non portarlo via, quando sarò più grande verrò a prenderlo", ha aggiunto, sperando con tutto il cuore di rivederlo. Il bambino, dopo aver portato il cucciolo al canile, ha continuato a pensare a lui.

Continuando a scrivere lettere e preoccupandoti della sua salute. Questo bambino ha capito molto bene l'importanza di proteggere e prendersi cura dei propri cari. E sebbene si sappia poco al riguardo, possiamo dire con certezza che ha dato al mondo una lezione esemplare.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Sappiamo bene che il legame tra cani e bambini può essere qualcosa di molto forte, unico, per via della simbiosi che queste creature riescono a sviluppare tra di loro.

Purtroppo, nel caso del bambino in questione e del suo cane Simon, la situazione familiare del bambino non gli ha permesso di tenere vicino a sé l'amato animale.

Da quanto si è scoperto, il padre, furioso e frustrato dalla scarsità di risorse economiche per amministrare e nutrire il cane, si è più volte sfogato sul povero animale indifeso e innocente, colpendolo.

Una situazione molto brutta, considerando anche quanto il bambino amava il suo cane. Molto lucidamente, il piccolo è riuscito a pensare bene e ha capito che sarebbe stato meglio allontanarsi da lui che farlo soffrire a casa.

Quindi prese Simon e lo portò davanti al canile “Pergatuzoo” in Messico, lasciando un biglietto commovente accanto al cane.

«Lascio Simon, il mio cane, non voglio che mio padre lo picchi, piange molto perché non ha cibo, ecco i miei risparmi per le sue tortillas. Non picchiarlo perché mio padre lo ha già picchiato troppo».

Il bambino era talmente preoccupato per l'incolumità del suo amico a quattro zampe che, per non vederlo soffrire, ha preferito separarsi da lui, lasciando il messaggio e qualche moneta.

"Non portarlo via, quando sarò più grande verrò a prenderlo", ha aggiunto, sperando con tutto il cuore di rivederlo. Il bambino, dopo aver portato il cucciolo al canile, ha continuato a pensare a lui.

Continuando a scrivere lettere e preoccupandoti della sua salute. Questo bambino ha capito molto bene l'importanza di proteggere e prendersi cura dei propri cari. E sebbene si sappia poco al riguardo, possiamo dire con certezza che ha dato al mondo una lezione esemplare.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!