CuriositàL'artista crea "corone" con l'henné per le donne che hanno il cancro per rafforzare la loro autostima

14/03/2020 - 12h

Una delle parti più difficili del trattamento del cancro e della chemioterapia, è la caduta dei capelli, soprattutto per le donne. I capelli contribuiscono, in gran parte, all'autostima femminile ed è uno degli elementi responsabili di sentirsi belli e buoni con noi stessi.

Uno studio del 2010, condotto da un ricercatore e professore di dermatologia, Ralph M. Trüeb, ha scoperto che il 47% delle donne sottoposte a chemioterapia considera la perdita dei capelli come "l'aspetto più traumatico" del trattamento.

Non è affatto facile per una donna dire addio a questa parte molto importante della sua personalità, in cui investe spesso una buona quantità di denaro e cura di rimanere bella e ben curata.

Di solito non c'è molto che puoi fare per evitare questa situazione in quanto fa parte del trattamento. 

Tuttavia, un'iniziativa speciale ha contribuito a salvare la forza e l'autostima delle donne affette da cancro e la dura realtà della caduta dei capelli.

Leah Reddell è un'artista che lavora con l'henné e lo ha reso l'elemento principale per creare "corone" uniche piene di bellezza e significato per i suoi clienti.

L'henné è una tintura naturale, che proviene dall'omonima pianta, originaria di alcuni paesi, come il Marocco e l'India, e ampiamente utilizzata in contesti religiosi e culturali. I tatuaggi all'henné sono anche abbastanza comuni in diversi paesi, in quanto hanno una durata limitata, poiché raggiungono solo lo strato superiore della pelle, ma possono creare effetti speciali sul corpo.

Leah tatua la testa dei suoi clienti con l'henné, questi tatuaggi sono chiamati "corone", perché coprono l'intero cuoio capelluto e aiutano a risvegliare queste donne, spesso indebolite dalla lotta contro il cancro, il potere e la magia che esistono nella loro interno.

Le "corone" hanno iniziato a essere tatuate su richiesta dei clienti stessi e sono diventate uno dei marchi dell'artista. In un'intervista  al sito web di  HealthiNation, Leah ha affermato di essere colpita dal fatto che il suo lavoro possa cambiare il rapporto di queste donne con il mondo.

Continua a leggere...

L'artista spiega che i tatuaggi sono così significativi per queste donne perché distolgono l'attenzione dal cancro. Sono un modo più libero e naturale di gestire la caduta dei capelli a causa della chemioterapia.

Una delle cose più belle delle "corone" è che ognuna è unica, poiché riflette l'idea dei clienti stessi. I disegni possono essere geometrici, astratti, basati sul mondo reale, tutto dipende da ogni donna, poiché riflettono la loro individualità.

Nel suo profilo, su Instagram, l'artista condivide diverse "corone" e conquista ammiratori per la sensibilità e l'amore coinvolti nel suo lavoro. Si rivolge anche agli uomini, sebbene le donne siano la maggioranza.

Questo lavoro è davvero speciale e importante.

Sentirsi bene con se stessi, trovare la forza interiore e l'ammirazione di sé, è fondamentale per le persone che lottano contro il cancro e, in tal senso, le "corone" di Leah sono un grande incentivo.

Leah raccomanda che ognuno abbia le proprie "corone", ma avverte che devono essere realizzate da professionisti, in modo che l'henné utilizzato sia di buona origine e il lavoro sia svolto bene.

Troppe belle queste corone, vero? Cosa ne pensi del lavoro di Leah? Commenta di seguito la tua opinione e condividi questa importante iniziativa per amor proprio e potere personale!

Tags
coronedonnehennécancroautostimachemiterapiasentimentisentirsibenelottarelottaamarsi
Ads