SportJuve, Allegri: 'Higuain non deve accontentarsi, Howedes lo curiamo noi'

30/09/2017 - 13h

Tra la Champions e la sosta, il filotto in campionato della Juve passa dall'Atalanta. Tra infermeria e Higuain, il momento dei bianconeri è stato così fotografato da Max Allegri nella tradizionale conferenza stampa pre-gara.

HIGUAIN - "Per noi è un giocatore importante, lo è sempre stato anche se le ultime due volte è partito dalla panchina. Tutti gli anni sono diversi, quello fatto rimane ma ogni stagione si riparte da zero. Ci sono giocatori qui da noi che lo dimostrano, da Buffon a Barzagli, Chiellini, Marchisio, Lichtsteiner: chi ha vinto sei Scudetti sono un esempio. HIguain non deve accontentarsi, siccome è un giocatore importante lo deve fare. E comunque sono contento di quello che ha fatto, la squadra ha bisogno dei suoi gol. Domani gioca".

TURNOVER

"Domani cambierò qualcosa, abbiamo giocato tante partite e qualcuno avrà bisogno di riposare. Chiellini sarà della partita, ma qualcosa cambierò. Da valutare le condizioni di Cuadrado".

INFORTUNI

- "Meno male che poi c'è la sosta, ci sarà tempo per far rientrare qualche giocatore. Khedira lo vedremo dopo la sosta, Marchisio sta lavorando e speriamo di averlo il prima possibile, Pjanic speriamo di averlo con la Lazio. De Sciglio sta lavorando, Chi è infortunato si sta anche riposando. Pjaca va visto giorno dopo giorno, non è vicinissimo ma neanche lontanissimo. Lo Schalke vuole curare Howedes? La Juventus ha staff importante, il giocatore lo curiamo noi"

MEDIANA

- "Domani abbiamo Matuidi e Bentancur, eventualmente c'è Sturaro e all'occorrenza Asamoah. I giocatori per scendere in campo li abbiamo". ATALANTA

- "Partita difficile, arriva da una grande prova come quella di Lione. Dovremo metterci sul loro piano". 2015 - "Sei vittorie di fila come nel 2015? Spero non sia uguale, perché poi la settima l'abbiamo pareggiata". BENTANCUR

- "Sta facendo grandi cose, ha personalità da vendere, ma deve anche migliorare in alcune situazioni sul lungo con un tempo di gioco in meno".

CICLO DI FUOCO

- "Dobbiamo milgiorare nella condizione fisica anche se siamo migliorati molto, nella fluidità di gioco, nei singoli. Ma abbiamo tempo per farlo, comunque sia da qui a gennaio abbiamo sempre sette partite al mese". DIFESA A 3

- "Non la faremo sicuramente domani, mercoledì a fine primo tempo però ne abbiamo avuto bisogno". ANCELOTTI

- "Fortunato, esonerato solo una volta in trent'anni. Ha sempre fatto bene, anche a Monaco ha vinto la Bundesliga BERNARDESCHI

- "È cresciuto molto sotto tutti gli aspetti, deve essere importate anche dall'inizio e da un momento all'altro può partire titolare".

GIOVANI JUVE A BERGAMO

- "La prova che la Juve sta lavorando bene prendendo i migliori, l'Atalanta è un'ottima società dove poter crescere e il lavoro di Gasperini lo dimostra. Stanno facendo tutti bene, Caldara un po' più avanti"

PORTIERI

- "Domani gioca Buffon, sono molto contento di quello che sta facendo Szczesny ma domani gioca Buffon".

Articolo tramite: google.it

Tags
CalciosportJuventusAtalantaattualitàformazioni