CuriositàIl governo francese dà a cani e gatti i diritti di un essere vivente. Non saranno più considerati un "oggetto"!

23/02/2019 - 16h

Di recente, la Francia ha dato un grande esempio, aderendo a una legge proposta dal governo britannico che garantisce a cani e gatti i diritti di un essere vivente.

Non è una novità per nessuno il fatto che il legame degli umani con gli animali sia molto intenso e spesso persino più vero delle relazioni che abbiamo con le persone che ci circondano.

Sempre più persone scelgono di avere gli animali nella famiglia e danno loro tutto ciò a cui hanno diritto, un buon letto, cibo, giocattoli, qualità della vita e tanto amore e attenzione.

Tuttavia, nella misura in cui c'è bontà, c'è anche il male.

Il numero di animali che vengono abbandonati o subiscono violenza ogni giorno, sia nelle strade che nelle case, è molto grande.

Questa violenza viene spesso da persone che credono di essere superiori a tutti gli animali solo perché sono in cima alla catena alimentare.

Vedono cani e gatti di strada non come esseri viventi ma come oggetti che esistono per servirli. Vediamo notizie di crudeltà sugli animali ogni giorno e dobbiamo fare qualcosa per combattere questo tipo di male.

Le ONG fanno un incredibile lavoro di salvataggio, trattamento e protezione degli animali, ma il loro lavoro non è sempre sufficiente. Occorrono misure più efficaci e molti paesi lo hanno già realizzato.

Di recente, la Francia ha dato un grande esempio, aderendo a una legge proposta dal governo britannico che garantisce i diritti di cani e gatti a un essere vivente.

Continua a leggere...
Tags
franciadirittianimali
Loading...