AnimaliIl gatto speciale che accoglie e abbraccia i nuovi cuccioli che arrivano al rifugio

03/08/2018 - 17h

Quando Benny era solo un cucciolo, fu abbandonato. Ellen Carozza, un tecnico veterinario, lo raccolse e si prese cura di lui. Ellen riferisce che, anche se malato, Benny era un giocherellone. Aveva così tanto amore da dare che è diventato il genitore adottivo di tutti gli altri animali del rifugio.

Ellen porta spesso gattini a casa per prendersi cura di loro perché non sono abbastanza forti da essere adottati. 

E Benny prende molto sul serio il suo ruolo quando si occupa di gatti piccoli. Un giorno, Ellen portò Winnie a casa. Quando è nata, era solo la metà di un gattino normale.

Benny non ha perso tempo e ha avvolto Winnie tra le sue zampe, dando al gattino fragile un senso di calore e protezione. Il ruolo di Benny è di confortare e socializzare. Essere in grado di accoccolarsi con un altro gatto e non con un animale di pezza fa miracoli per il loro benessere mentale.

Benny diventa molto depresso quando non ci sono cuccioli. Certamente alcuni angeli sono in questo mondo con uno scopo ben definito, come Benny.

Tags
animaligattocucciolirifugioamoreaccoglieabbraccia
CONSIGLIATI