Cane

Il cane salvato era così traumatizzato che non permetteva a nessuno di toccarlo

Un proprietario crudele e insensibile ha deciso che il suo cane non era più degno del suo amore. Ha guidato durante un temporale nel cuore della notte e poi ha buttato il suo prezioso cane fuori dal veicolo.

Faceva freddo e il povero cucciolo non aveva idea di cosa stesse succedendo. Gridò, disperatamente, ma era inutile. Nessuno poteva sentirlo. Si rannicchiò in un angolo di un edificio e si addormentò.

Quando la sua pancia ha iniziato a fargli male per la fame, si è svegliato e ha gridato di nuovo aiuto. Questa volta, quindi, qualcuno lo ha sentito e ha chiamato un gruppo di soccorso locale.

Quando sono arrivati, il cane era molto spaventato. Tutto il suo corpo tremava e andò in un angolo e nascose il viso. Era così traumatizzato! Non c'era modo che avesse così paura di essere abbandonato. Qualcosa di brutto deve essere successo e questo trauma lo accompagnerà per molto tempo.

I soccorritori riportarono il cane al canile e lo confortarono pazientemente come meglio potevano. Ma anche giorni dopo, era ancora rannicchiato in un angolo, rifiutandosi di stabilire un contatto visivo.

I nuovi amici umani del cane lo chiamano Dymka. Dymka è così spaventato che urina ogni volta che qualcuno cerca di toccarlo. Questo tipo di trauma richiede tempo per guarire, se possibile! 

Una volta risolti i suoi problemi di salute, i soccorritori si aspettano che si senta meglio e si riprenda, ma non è così semplice. Dymka ha perso la fiducia nell'umanità ei suoi nuovi amici hanno dovuto insegnargli che le persone sono ancora capaci di essere gentili.

La crudeltà verso gli animali è una cosa molto reale. Qualsiasi essere umano che si fa avanti per aiutare a riabilitare questi animali è quindi un eroe. Meritano tutta la nostra gratitudine.

Se questo articolo ti è piaciutol lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
animalicanecuccioloabbandonatostradabuiotemporaleproprietariocanilestoriaamorepauratrauma
COMMENTA