I cani sono i nostri migliori amici, quelli che ci accolgono sempre con gioia quando arriviamo a casa. Lungi dal punire le nostre brutte giornate, sapremo che è quando ne abbiamo più bisogno.

"Il mio cane è il mio migliore amico" è un'idea che più persone condividono ogni giorno. In questo senso, sempre più persone adottano un cane che ne ha bisogno, che non ha nessuno che se ne prenda cura e che col tempo diventa un membro della famiglia.

Va notato che un gran numero di persone non concepisce il proprio cane con il termine "animale da compagnia", ma lo concepisce come una parte importante della propria vita. Il tuo cane è il tuo amico, la tua famiglia, il tuo compagno di viaggio.

Inoltre, in molti casi, il cane è considerato una fonte di sostegno e amore incondizionato, poiché ci sentiamo accettati come siamo. Al nostro cane non importa se siamo alti o bassi, se abbiamo i capelli corti o lunghi o se siamo magri o folti. Ci ama incondizionatamente e ci offre un cambiamento del nulla.

Un team di scienziati del Dipartimento di Scienze, Animali e Biotecnologie dell'Università di Azabu in Giappone, ha dimostrato che stare con i nostri cani stimola l'ossitocina, nota come "ormone dell'amore".

Partono dalla teoria secondo cui l'ossitocina genera una connessione così forte che viene creata con i nostri animali domestici, assomigliando, come afferma il team di scienziati, alla connessione che si crea tra genitori e figli a livello biologico.

Secondo il suo esperimento, il semplice contatto visivo tra il cane e il suo proprietario rafforza i suoi legami emotivi. Pertanto, l'amore che proviamo per i nostri cani e quello che riceviamo da parte loro ha una certa origine biologica.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!