Curiosità

Elasticità mentale: perché dovremmo allenarla

Utilizzare una mentalità più flessibile ci aiuta a rispondere alle difficoltà quotidiane in modo più efficace. In definitiva, la vita è un cambiamento.

Ogni sfida ci aiuta ad avere una mente elastica, dinamica e creativa. Albert Einstein ha detto che il vero potenziale della nostra intelligenza sta nella capacità di cambiare.

Riuscire ad assumere nuove prospettive e idee, liberarci da concetti di cui non abbiamo bisogno è una delle nostre più grandi virtù. Non è quindi strano che in psicologia, come nell'arte, recentemente sia emerso con forza un nuovo concetto: quello dell'elasticità mentale.

a nostra società e la nostra specie stanno subendo profondi cambiamenti. La scienza e la tecnologia hanno un peso crescente nel nostro modo di elaborare la realtà, lavorare, relazionarci e persino comprendere il mondo.

In Design and the elastic mind, un libro dell'architetto e direttore della ricerca del MoMA Paola Antonelli, parla proprio della necessità di sviluppare un pensiero più elastico.

Solo così potremo sopravvivere e fare del nostro meglio in un ambiente in continua evoluzione. Un ambiente in cui ormai siamo quasi costretti ad improvvisare, a reagire velocemente per risolvere varie sfide.

Sviluppare una mente elastica non è facile. Il cervello è solitamente molto resistente ai cambiamenti e tende a vivere ancorato nelle sue zone di comfort.

Tuttavia, insegnare alla nostra mente conservatrice ad essere più innovativa e flessibile può aiutarci a realizzare un cambiamento positivo.

"Il progresso è impossibile senza cambiamento, e coloro che non possono cambiare idea non possono cambiare nulla". -George Bernard Shaw-

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiositàemozionisentimentipensierielasticitàmentalecambiarementesuperareostacolidifficoltàadattarsimentalità
COMMENTA