CuriositàGino viene mandato dalla moglie... (Barzelletta)

06/12/2017 - 22h

Gino viene mandato dalla moglie al mercato a comprare delle lumache. Inca**atissimo si sveglia presto la mattina e va a comprare queste maledette lumache.

Mentre sta per tornare a casa trova una sua vecchia compagna di scuola.

Dopo un’ora di rimembranze la conversazione si sposta su temi più intimi, si parla di vecchi amori propri e degli ex compagni di scuola.

Alla fine i due scoprono che si erano sempre piaciuti e la donna invita Gino a casa sua per vedere le vecchie foto dei tempi della scuola.

I due si ritrovano a letto e dopo aver consumato l’uomo si accorge che si è fatto troppo tardi, è sera ormai.

Immaginando le ire della moglie si riveste, corre a casa, suona al campanello.

La moglie apre con un’espressione di ira e ringhia:

‘Dove diamine  sei stato fino ad ora ! ’

Gino guarda a terra, e gesticolando con le mani dice:

‘Forza lumachine! Ancora due metri e siamo a casa!’

Ecco un'altra barzelletta! 

Due sposini sono finalmente soli nella loro camera da letto. La sposina esce dalla doccia con addosso il suo accappatoio.

“Cara, puoi levartelo, adesso siamo marito e moglie…”

La sposina si toglie l’accappatoio e il marito:

“Dio mio, come sei bella, lascia che ti faccia una foto…”

“Come una foto?!?!”

“Per portare la tua bellezza sempre con me…”

Poco dopo il marito entra nella doccia e ne esce avvolto nel suo accappatoio.

“Caro, l’accappatoio lo puoi anche togliere; adesso siamo marito e moglie…”

Il marito si spoglia e la moglie esclama:

“Dio mio, Dio mio, voglio farti una foto…”

“Una foto? E perché?”

“Così almeno posso farci un ingrandimento!!!”

Tags
Barzellettaginolumachetradimento