Curiosità8 prove scientifiche che c'è vita dopo la morte!

08/04/2018 - 12h

Potresti non saperlo, ma gli scienziati hanno la prova che c'è vita dopo la morte. Questo è tutto! Hanno scoperto che la coscienza può continuare anche dopo la morte del corpo. Questo argomento è ancora trattato con molto scetticismo, ma ci sono anche alcune prove di persone che hanno avuto un'esperienza di pre-morte che ci fa riflettere su questo.

Il fatto che stiamo per morire è qualcosa di inevitabile, ma in questo articolo mostreremo alcune prove che ti faranno riflettere sulla possibilità di una vita dopo la morte.

1. La coscienza continua dopo la morte

Il dottor Sam Parnia , un assistente professore britannico noto per il suo lavoro sulla quasi morte e la rianimazione cardiopolmonare, crede che la coscienza umana possa sopravvivere alla morte cerebrale. Dice: " Quello che sappiamo è che quando qualcuno muore, viene attivato un processo di finalizzazione della circolazione del cuore al cervello, che fa sì che le persone abbiano un'esperienza fuori dal corpo ".

2. Esperienze extracorporee

Ogni giorno sentiamo parlare di nuove esperienze extracorporee. È normale per noi giudicare tutto come falso, ma questa persona dimostrerà che hai torto. Pam Reynolds , cantante e cantautrice americana, ha dichiarato di avere un'esperienza di pre-morte durante il suo intervento al cervello a 35 anni. Durante un intervento al cervello, ha detto che ha lasciato il suo corpo e in realtà ha partecipato alla propria operazione. La sua descrizione dell'operazione era così vivida che lasciò tutti senza parole!

3. Incontri con i morti

Bruce Greyson, un ricercatore nel campo degli studi sulla pre-morte, crede che ciò che vediamo durante il tempo che sperimentiamo vicino alla morte è più che le nostre allucinazioni estremamente vivide. 

Nel 2013, ha pubblicato un articolo in cui ha osservato: " Il numero di pazienti che registrano persone morte in riunioni supera di gran lunga quelli che riferiscono di incontrare persone vivi. Se queste fossero allucinazioni casuali, ci si aspetterebbe che molte persone siano accolte nell'aldilà, per esempio da Barack Obama o da sua nonna morta. Ma ancora più interessanti sono i pochi casi in cui un soggetto ha trovato un parente morto dall'altra parte, anche se non aveva modo di sapere che questa persona è morta . "

4. Realtà estrema

Steven Laureys, neurologo belga, riconosciuto in tutto il mondo come medico e ricercatore leader nel campo della neurologia della coscienza, non crede nell'aldilà! Allora perché è qui sulla nostra lista? Si scopre che crede che tutte le esperienze di pre-morte possano essere spiegate da fenomeni fisici. Lui e il suo team hanno scoperto che il ricordo di una Near Death Experience (NDE) rimane vibrante e fresco per un pò dopo la morte, e poi lentamente si dissolve.

5. Somiglianze

Durante uno studio pubblicato su The Lancet, il team ha controllato 344 pazienti che hanno sofferto di arresto cardiaco e ha chiesto loro di parlare delle loro esperienze entro una settimana di rianimazione. Tra tutti quelli interrogati, il 18% potrebbe ricordare vagamente l'esperienza e l'8-12% fornisce un esempio classico perfetto di NDE. Ciò significa che 28 su 41 persone non collegate, tutte provenienti da 10 diversi ospedali, ricordano esperienze quasi identiche! Detto questo, pensaci: è o non è qualcosa che ti fa pensare alla vita dopo la morte?

6. Cambiamenti di personalità

Pim Van Lommel, uno scrittore e ricercatore olandese nel campo degli studi sulla pre-morte, ha iniziato a studiare i risultati delle memorie NDE nelle persone che l'hanno sperimentato. In base al risultato, le persone hanno perso la paura della morte, sono diventate più felici, più positive e più estroverse. Quasi tutti hanno riportato la propria esperienza come qualcosa di estremamente positivo che ha avuto un impatto ancora maggiore sulla propria vita nel tempo.

7. Esperienza di prima persona

Il dottor Eben Alexander , neurochirurgo americano, ha trascorso 7 giorni in coma nel 2008, cosa che ha cambiato il suo punto di vista sulle NDE. Ciò che afferma di aver visto non è così facile da credere. Egli ha detto: " C'era questa bella melodia e una filatura di luce più vicino, quindi è aperto come un gateway per questo meraviglioso regno che erano cascate di colori indescrivibili e milioni di farfalle che volano attraverso una scena molto ultra reale ... " Noi ti lasciamo essere il giudice. Pensi che questo potrebbe davvero essere successo?

8 . Vedere da ciechi

Basato sul libro "Mindsight", scritto da Kenneth Ring e Sharon Cooper, le persone che sono nate cieche possono riprendere visione durante un'esperienza di pre-morte. I due hanno intervistato 31 persone cieche per lo studio, tutti sostenendo di aver avuto una NDE o un'esperienza fuori dal corpo (EFC). 14 di loro erano ciechi dalla nascita. Tuttavia, tutti hanno segnalato una componente visiva delle loro esperienze, sia sotto forma di tunnel di luce, vedendo parenti morti o anche guardando su e giù sul proprio corpo!

Tags
8 provescientifichemortedopoaldilavita
CONSIGLIATI