Ci sono molte ragioni per cui le coppie stanno insieme anche dopo che l'amore e la complicità sono finiti: i bambini, i soldi, la famiglia, la pressione della società, insieme a molti altri.

Queste persone sentono che, anche se non vogliono più stare insieme, devono continuare a soddisfare le aspettative create per la loro relazione e si abituano a vivere vite infelici per paura di ciò che può accadere a loro.

È chiaro che una coppia ha responsabilità e doveri, specialmente quando si avvia una famiglia, e deve pensare al benessere emotivo di tutti i soggetti coinvolti prima di iniziare un processo tradizionalmente doloroso come una separazione. 

Devono anche tenere presente che un'unione mantenuta da obblighi e apparenze, in cui prevalgono l'egoismo e la mancanza di amore, non fa bene a nessuno.

È importante che i bambini crescano con entrambi i genitori presenti, ma non in un ambiente in cui non vi sono dialoghi, momenti di interazione familiare e amore condiviso. È meglio affrontare la difficoltà di separazione e le "due case" che l'assenza emotiva di qualcuno che vive sotto lo stesso tetto.

Quando una persona non è felice nella sua realtà, non può essere buono per se stesso o per quelli che lo circondano.

Se vogliamo procedere con fiducia e cercare la realizzazione dei nostri sogni, dobbiamo prima liberarci da tutte le cose negative che ci tengono alla realtà attuale.

Ecco perché dico: un divorzio onesto e rispettoso è molto meglio di un'unione egoista e senza amore. La nostra vera felicità deve venire prima di ogni convenzione nella società.

Le persone intorno a noi sono in grado di far fronte alle notizie scioccanti della nostra separazione e i nostri figli hanno tutto per crescere emotivamente sani se ci impegniamo a continuare a fare la nostra parte. 

E la società? Questo riesce a far fronte a un altro divorzio.

Dobbiamo liberarci di tutte le stampelle che ci fanno sostenere una relazione in cui perdiamo la nostra identità e il desiderio di essere felici. Le relazioni non devono essere prigioni, ma consentire a due persone libere di unirsi per condividere la propria vita in modo reciproco e sano.

Se la tua relazione non ti dà più questo, è tempo di andare avanti, da solo o con chiunque. Le altre persone staranno bene; concentrati su te stesso.

Assumiti la responsabilità di qual è la tua parte nella relazione e concediti il ??permesso di ricominciare. Un divorzio non è la fine del mondo, ma una relazione infelice può costarti molte cose.

Rispetta te stesso soprattutto e cerca la tua felicità, questo è il principio che attirerà cose buone nella tua vita.

Lascia un mi piace e condividi l'articolo con i tuoi amici!