Cronaca

Terremoto in calabria, scossa di magnitudo 4,3 avvertita dalla popolazione 

  • Trema la terra in Calabria. Registrato un terremoto di magnitudo 4.3 alle ore 10:19 con epicentro nella Costa Calabra sud occidentale. 
  • Una scossa di terremoto è stata avvertita questa mattina in Calabria. Il terremoto, registrato alle ore 10,19 di oggi, giovedì 20 gennaio, ha avuto magnitudo 4,3 secondo i dati diffusi dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Epicentro nella zona di Vibo Valentia, nella Costa Calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria) secondo Ingv. La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione in molte zone della Calabria: molte le segnalazioni sui social. "Sentita forte a Borgia (CZ)", scrive una utente, "Avvertito anche in provincia di Cosenza.

    Durata un 10 secondi, ma bella forte", replica un'altra persona. Le segnalazioni arrivano soprattutto dalle province di Cosenza e Vibo Valentia, ma non mancano messaggi anche dalle zone di Reggio Calabria e Catanzaro. "Ho percepito due movimenti sussultori abbastanza decisi a distanza di un paio di secondi l'uno dall'altro", scrive una persona da Zambrone. "Marano Principato, alle porte di Cosenza si è sentito molto", scrive un altro. 

    Il terremoto di questa mattina in Calabria ha coordinate geografiche (lat, lon) 38.818, 16.065 ed è stato registrato a una profondità di 10 km. L'elenco dei Comuni diffusi dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia entro i 20 chilometri dall'epicentro del sisma: Briatico, Pizzo, Zambrone, Sant'Onofrio, Vibo Valentia, Maierato, Stefanaconi, Cessaniti, Francavilla Angitola, Zungri, Parghelia, San Gregorio d'Ippona. I comuni più vicini all'epicentro del sisma sono tutti nella provincia di Vibo Valentia.

    A seguito dell'evento sismico registrato questa mattina la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. Dalle verifiche effettuate finora l'evento risulta essere stato appunto avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati, al momento, danni a persone o cose.

    Molte scuole e uffici sono stati fatti evacuare a causa della scossa di terremoto. Nella maggior parte dei comuni in cui hanno sentito il sisma gli alunni delle scuole elementari sono stati raccolti in luoghi aperti adiacenti gli istituti. Le operazioni di sgombero si sono svolte ordinatamente e non si registra alcun ferito. Molte persone che si trovavano in casa sono uscite spaventate.

    Tags
    terremotocalabriascossaprotezione civilesisma
    COMMENTA