Chi non ha mai pensato di fare un ritiro dovrebbe pensare a questa possibilità.

Un ritiro spirituale, dove il cuore può non solo prendere le distanze dalle cose che hanno danneggiato o ferito la vita, ma anche il diritto al perdono e all'oblio, il diritto di inserirsi in questo affascinante mondo pieno di misteri e incertezze, dandogli il suo vantaggio.

Un mondo in cui le crepe possono essere aperte, i muri possono essere attraversati, i sentimenti possono essere livellati in guarigione e amore.

Un ritiro all'insegna della sanità mentale, della pace del cuore, della via più aperta lontano dalle cose che non hanno più lo stesso sapore, non ha la stessa sensibilità, la stessa sensazione che è stato bello; un ritiro nel nome di una riforma intima, rinnovatrice ed emotivamente vittoriosa.

Stare con te, non solo può essere una battaglia in cui ci sarà molta lotta interna, ma ti insegnerà anche il tempo per fermarti e pensare a te stesso, il tempo per fermarti e segnalare all'universo ciò di cui hai bisogno, aprendo il percorso mentale e intuitivo per la tua riconciliazione interiore.

Quando raggiungi questo livello di intimità con la tua essenza, quando puoi prescriverti una nuova ricetta per cambiare la tua vita di fronte a ciò che non è giusto, sicuramente qualcosa al di là di te ti mostrerà che il mondo in cui vivi può essere meno ferito, può essere riaperto in modo da poter camminare più leggero.

Hai la forza, hai l'energia della vita, hai ciò che si adatta alla tua piena coscienza, hai ciò che governa il tuo spirito dicendoti che è ora di intercedere per te.

Vivi per goderti questo momento in cui puoi provare, continuare, contribuire, vedere il sole del mattino con fede e speranza nel petto.

Qui, in questo passaggio, dove i piedi si stancano, dove pesano le spalle, c'è anche il bisogno di sentire il calore della quiete che abbraccia il tuo cuore.

Non vivere una vita solo masticata dai conflitti, senza il diritto di vivere alla luce della coscienza, della saggezza, del riconoscimento dei tuoi reali bisogni.

Cerca questo ritiro ritirandoti da tutto ciò che ti impedisce di essere te stesso, dall'essere quello che ti dà una nuova possibilità di armonia, dal realizzare piccoli sogni, all'interno di grandi idee e rinascite.

Ogni pienezza che nasce nel tuo cuore, ti sosterrà, guidandoti al tuo vero posto.E questo è più vicino di quanto pensi. È la tua coscienza che dice: vai, vai dal vivo!

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!