CronacaRagazza dorme per strada il comune dice: non posso aiutarti non sei profuga!

12/09/2016 - 19h

Ragazza dorme per strada il comune dice ” non posso aiutarti non sei profuga”

Ragazza dorme per strada : Questa incredibile vicenda è successa a Bresso, Veronica Crotti 35 anni è costretta a vivere in strada da 2 settimane, intervistata accetta di raccontare la sua storia, ”tutto è cominciato quando mi sono trovata senza lavoro e di conseguenza senza casa, ero disperata ma un amico mi ha portato in una casa dicendo che era sua, 15 giorni fa si è presentato il padre di quel ragazzo, vero proprietario dell’immobile che si è arrabbiato tantissimo e mi ha costretto uscire subito con tutte le mie cose” racconta Veronica.

La ragazza disperata si rivolge al comune ma la risposta è stata molto sconcertante,”non possiamo farci niente rivolgiti ai dormitori” la ragazza spiega che per lei non è una soluzione, soffre di attacchi di panico e prende farmaci per quella patologia, ho bisogno di tranquillità.

Così Veronica va a dormire in stazione a Bruzzano per 11 giorni poi tenta di nuovo la strada del comune, si piazza davanti, il sindaco arriva verso le 8 di sera ma nel frattempo la gente che passava l’ha vista e hanno fatto una colletta per aiutarla a prendere una camera in albergo.

L’incontro con il sindaco non ha dato comunque risultati, ha detto che 2 settimane per strada sono poche  e che un mese e mezzo di residenza nel comune non basta e non si può fare niente.

Il sindaco però l ha accompagnata in un albergo di via  Ornato a Milano e quando la ragazza ha pagato con i soldi della colletta dei cittadini, ha pagato lui la differenza che mancava.

Questa vicenda ha indignato i cittadini italiani, facendo commenti come ” se sei italiano puoi morire di fame e in mezzo alla strada, lo stato aiuta i clandestini senza averne nemmeno diritto, per loro ville, alberghi e telefoni, per i nostri poveri che hanno perso il lavoro e la casa non fanno niente e dormono sulle panchine”, poi precisano che non si tratta di razzismo ma di giustizia per il popolo italiano.

Articolo tramite: news24europa.com

Tags
ragazzaprofughicomune
CONSIGLIATI