CuriositàMorì di influenza H1N1 e meningite, un giornalista che considerava i vaccini "un demone"

04/01/2019 - 11h

Il giornalista americano Bre Payton, detrattore dei vaccini, se n'è andata a causa dell'influenza H1N1 e meningite all'età di 26 anni, ha riferito il Daily Mail.

Payton è stato trovato "incosciente e a malapena respirava" giovedì 27 dicembre scorso. Un giorno dopo se n'è andato via per sempre, secondo la pubblicazione. Payton aveva parlato apertamente contro i vaccini. Nel 2011 aveva scritto nei suoi social network: "I vaccini vengono dal diavolo".

Il giornalista si riferì a quel tempo a una notizia sul vaccino antipertosse. 

Il New York Times ha indicato in un'analisi del caso che la sparizione di Bre sarebbe potuta essere impedita proprio con un vaccino, che è più facile da acquisire negli Stati Uniti.

L'influenza H1N1 è un sottotipo di influenza che ha sintomi simili all'influenza comune, ma le sue conseguenze possono essere letali senza trattamento.

Le opinioni di coloro che sostengono il collocamento di vaccini e quelli che non lo fanno non si sono fatte aspettare.

Continua a leggere...

Coney86: mia figlia di 4 anni se n'è andata a causa dell'influenza suina e ha ricevuto il vaccino antinfluenzale 2 settimane prima dell'ingresso in ospedale, inoltre ha avuto un disturbo proteico potenzialmente fatale che non era la causa della sua sparizione. L'influenza suina è stata la causa della sua sparizione. Quando ho detto al medico che aveva ricevuto il vaccino antinfluenzale prima di ammalarmi, ha detto che il vaccino antinfluenzale copre solo il 30% dell'influenza, non l'avrei vaccinata se avessi saputo che il vaccino avrebbe coperto solo il 30% dell'influenza, ora non più con noi 

c_fgar: @coney86 se n'è andata perché siete stati stupidi a vaccinala.

rubyriver1: @oyster _sunday Non hanno promosso la sparizione di nessuno. Hanno sostenuto e diffuso consapevolezza su qualcosa in cui loro credevano e avevano una buona ragione per questo. Com'è stato che mia nonna e tutta la mia famiglia di un paese del terzo nel mondo, non sono vaccinati e, tuttavia, sono più sani della maggior parte delle persone che lo sono e, tuttavia, potrebbero venire compromessi immunitariamente. La sua risposta mi fa capire che lei è tanto viva dentro quanto quella bambina ora.

Cosa ne pensi dei vaccini? Lascia la tua opinione qui sotto e condivi l'articolo con i suoi amici!

Tags
vaccinisparizioneinfluenzamaialeh1n1meningitecuraimmunecommenti
Loading...