BarzelletteLa segretaria licenziata...(Barzelletta) 

24/12/2018 - 13h

Un uomo sta raccontando all'amico il perché ha licenziato la propria segreteria:

- Due settimane fa, in occasione del mio 45esimo compleanno, non mi sentivo troppo su. Scendo giù per la colazione sapendo che mia moglie sarebbe stata carina dicendomi buon compleanno e che mi avrebbe regalato qualcosa e, invece, non mi dice nemmeno buongiorno. In quel momento penso: "Beh, è questo ciò che fanno le mogli, i bambini se ne ricorderanno" e, invece, scendono per la colazione e non dicono una parola. Uscendo per andare in ufficio mi sentivo ancora più depresso e nervoso. Entrando in ufficio, la mia segretaria Carla mi dice: "Buongiorno capo e buon compleanno!". Ho iniziato a sentirmi un po' meglio, qualcuno si era ricordato il mio compleanno. Lavoro fino a mezzogiorno, quando Carla bussa alla porta del mio ufficio e mi dice: "È una giornata così bella fuori ed è il tuo compleanno, perché non usciamo a pranzo soltanto io e te?". Andiamo in una trattoria, beviamo del buon vino e ci godiamo il pranzo. Tornando verso l'ufficio, Carla mi dice: "È una giornata così bella, perché tornare in ufficio? Andiamo a casa mia!". Arrivati a casa sua mi dice: "Vado di là a mettermi qualcosa di più comodo!“. Va in camera da letto per cambiarsi e torna dopo circa 5 minuti con una torta gigante e seguita da mia moglie e i bambini che cantavano tanti auguri ed io ero lì, sdraiato sul divano con niente addosso, tranne i calzini!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH 

Se ti è piaciuta questa barzelletta condividila con i tuoi amici! 

Tags
Barzellettasorridererideredivertenteuomoamicosegretariacompleannomogliebambiniufficiopranzocasacanzoneauguridivanocalzini
Loading...