Curiosità

La Russia prevede di approvare il vaccino contro covid-19 ad agosto. La produzione dovrebbe iniziare a settembre!

Mercoledì scorso (29), la CNN ha rilasciato le informazioni secondo cui il vaccino russo contro covid-19, che viene prodotto dall'Istituto di epidemiologia e microbiologia di Gamaleya, riceverà l'approvazione normativa locale entro due settimane.

Tatiana Golikova, vice primo ministro della Russia, ha spiegato che il vaccino è programmato per la registrazione nell'agosto 2020, se "successivamente verrà condotto un altro studio clinico per 1.600 persone". 

Ha anche detto che la produzione dovrebbe iniziare a settembre.

Le autorità del paese sperano di produrre fino a 200 milioni di dosi entro la fine dell'anno, di cui 30 milioni in esclusiva per la Russia.

Il vaccino dell'Istituto Gamaleya è nella seconda fase dei test clinici, dei tre richiesti. Secondo la CNN, la seconda fase dovrebbe essere completata il 3 agosto e la terza coinvolgerà gli operatori sanitari per valutare l'efficacia dell'immunizzazione.

La Russia ha superato gli 800.000 casi confermati, il motivo principale per cui il processo di approvazione del vaccino è accelerato.

Kirill Dmitriev, capo del Russian Direct Investment Fund, che coordina e finanzia lo sviluppo del vaccino nel paese, ha confrontato il successo della Russia nello sviluppo dell'immunizzazione con il lancio di Sputnik 1, il primo satellite al mondo, sviluppato dall'Unione Sovietica e lanciato nel 1957.

Dmitriev ha affermato che sia Sputnik che i vaccini contro il covid-19 sono il risultato del lavoro di grandi scienziati russi.

Sempre secondo la CNN, vengono raccolti i dati dell'indagine russa e, all'inizio di agosto, saranno disponibili al pubblico per la revisione e la pubblicazione tra pari.

Condividi questa buona e promettente notizia con i tuoi amici sui social media!

Tags
russiavaccinocovid19immunitàcoronavirusagostosettembre
COMMENTA