BarzelletteLa lettera...(Barzelletta)

04/11/2019 - 07h

La mamma, pensierosa per aver visto la figlia diciottenne a cena molto nervosa, dopo averla vista uscire e presagendo che le fosse accaduto qualcosa di grave, si reca nella sua stanza e trova una lettera con scritto:

- Cara mamma devo dirtelo, ma a voce mi manca il coraggio: sono incinta al sesto mese, ma con cinture molto strette non te ne sei mai accorta. Il mio ragazzo tossicodipendente e con l'epatite è scappato, per fortuna però ho trovato un bravo ragazzo che si prenderà cura di noi.

- Si chiama Jimmy, un ragazzo molto scuro di pelle. Beh, si è nero ed è veramente un bravo ragazzo. Prima vendeva cocaina qui sotto all'incrocio vicino al bar dei camionisti, ma ha smesso per fare un lavoro onesto. Adesso fa il parcheggiatore abusivo, ma la concorrenza è tanta e spesso si feriscono a coltellate, ma lui, esperto com'è di lame, vince sempre.

- Ha detto che mi vuole bene e conviviamo già in una baracca sul Tevere. Certo, se smetterà di tirare su dal naso è meglio, ma ha detto che lo farà. Per adesso i soldi se ne vanno solo per quello, ma ha promesso che quando serviranno i pannolini venderà tutti i piercing di ottone che ha sulla narice del naso e in seguito anche quelli che ha sulle orecchie e all'ombelico.

- Per noi sarebbe anche capace di strapparsi dalla schiena e rivenderlo quell'enorme tatuaggio fatto in carcere dal suo migliore amico, un serial killer di ragazze che scagionato per mancanza di prove verrà a trovarci nella nostra baracca tra qualche giorno. In questi giorni no perché non abbiamo posto, infatti stiamo ospitando tre pancabestia con i loro sedici cani, due prostitute e un rasta molto tranquillo che si fuma trenta canne di erba al giorno.

- A proposito, i nostri due vicini di casa rom, ieri notte si sono sparati tra loro. Una sciocchezza, erano ubriachi come noi tutte le sere, ma non si sono colpiti. Spero che non ti sia allarmata, tua Susy! 

- Ps: non è vero niente, ho tamponato con la Mercedes nuova di papà e ho rotto il paraurti dell'automobile davanti, una pattuglia dei carabinieri. Ho solo il foglio rosa ancora, ma ci sono cose ben più gravi nella vita. Lo dici tu a papà???

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Se ti è piaciuta questa barzelletta condividila con i tuoi amici!

Tags
BarzellettasorridererideredivertentemammafigliacenaletteraragazzoJimmyparcheggiatorebaraccaTevereviciniMercedescarabinieripapà
Loading...