BarzelletteL'uccellino ferito...(Barzelletta) 

10/11/2018 - 07h

Un giorno un uccellino ferito ad un ala, entra in una chiesa per ripararsi. Tra i fedeli che stanno pregando, vi è una donna che si accorge dell'animaletto e, vedendolo ferito, lo raccoglie e se lo mette al petto. Ma, ad un certo punto, l'uccello inizia a cinguettare così, il parroco esce un po' seccato dal confessionale ed esclama:

- Fratelli, chi ha l'uccello mi faccia subito il favore di lasciare la casa del Signore!

Gli uomini, un po' sorpresi da tali parole, lenti e perplessi si alzano in piedi per andare fuori dalla chiesa, ma il parroco esclama di nuovo:

- Fermi! Mi sono espresso male! Tornate indietro e statemi a sentire, solo chi ha preso l'uccello deve uscire!

A questo punto, molte donne si alzano in piedi e a testa bassa si dirigono verso l'uscita. Ma il prete urló loro:

- Ma dove andate, stolte che siete! Sedetevi e ascoltate, io mi rivolgo a chi l'ha preso in chiesa!

Al ché, tutte le suore si alzano in piedi, e con il volto rosso per la vergogna, si dirigono fuori dalla casa del Signore. Ma il prete urla nuovamente:

- Per tutti i Santi, sorelle rientrate e state tranquille! È tutto un equivoco fratelli peccatori! Esca solo chi è così maleducato da stare in chiesa con l'uccello in mano!

Al ché, in fondo alla chiesa, ben appartata in una cappelletta laterale, una ragazza, rossa in viso per la vergogna, dice al suo ragazzo:

- Visto? Che ti dicevo? Se n'è accorto!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH 

Se ti è piaciuta questa barzelletta condividila con i tuoi amici! 

Tags
Barzellettasorridererideredivertenteuccellinoalachiesafedelidonnapettoparrocouominisuoreragazzacappellettafidanzato
Loading...