Curiosità

L'aereo "del futuro" riesce nel primo volo di prova

Un prototipo dell'aereo "Flying V", che prende il nome dalla famosa chitarra elettrica di Gibson, ha effettuato con successo un volo di prova in una base aerea in Germania. 

Gli ingegneri hanno eseguito con successo un volo inaugurale del modello in scala 1/20, che è largo 3 metri e pesa 50 libbre, presso la base aerea segreta. 

L'aereo a forma di V è stato sviluppato presso la Delft Technology University nei Paesi Bassi e supportato dalla compagnia aerea olandese KLM. 

Dopo l'espansione ai voli commerciali, il Flying V trasporterà fino a 314 passeggeri, inclusi alcuni alloggiati all'interno delle sue ali, e utilizzerà il 20% in meno di carburante.

Le ali dell'aereo, che si estendono diagonalmente dal muso per formare la caratteristica V, ospitano la cabina passeggeri, la stiva e i serbatoi di carburante. Il suo design bizzarro permetterà ai passeggeri che guardano fuori dal finestrino di vedere l'altra metà dell'aereo.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiositàattualitàaereofuturodesignformacaratteristichevoloprovaprototipo
COMMENTA