Pensieri

È improbabile che un bambino guarisca da una brutta infanzia. Le cicatrici saranno eterne!

L'infanzia è un periodo fondamentale della vita, in cui costruiamo i nostri primi e più importanti legami, quelli che si instaurano con il padre e la madre, che ci guideranno e trasmetteranno valori che seguiremo per tutta la vita.

Tutto ciò che sperimentiamo nell'infanzia ci segna profondamente, anche se non siamo in grado di percepire a prima vista, e determina il nostro comportamento in futuro e quali direzioni daremo alla nostra vita.

Un bambino desiderato, amato e compreso fin dai suoi primi giorni cresce con la fiducia di essere in grado di raggiungere i suoi obiettivi ed essere felice e realizzato nel percorso che desidera seguire.

Ha un buon rapporto con se stessa, da quando ha imparato ad amare e ad accettarsi fin da piccola, e sa che, anche nei suoi momenti di fallimento, non sarà sola, perché può contare sul sostegno e sull'amore della sua famiglia, che lo è sempre stata a braccia aperte per accoglierla, quando ne avrà più bisogno.

Tuttavia, per chi vive esperienze traumatiche e viene trascurato da chi dovrebbe offrire loro amore e stabilità, la realtà è ben diversa.

Le conseguenze della mancanza di attenzione, cura e guida durante l'infanzia sono gravi e ci accompagnano per tutta la vita. 

All'interno o all'esterno di una famiglia, la mancanza di affetto, amore e affetto è molto dannosa per i più piccoli e può farli crescere con molte domande interne senza risposta, che dovranno affrontare in futuro, in modo che non continuino a sabotare la loro felicità e successo.

Crescere un figlio va ben oltre l'impegno finanziario, poiché ha bisogno non solo di cibo e vestiti, ma anche di attenzione, riconoscimento e impegno emotivo.

Quindi pensa attentamente prima di avere un figlio e allevalo nel miglior modo possibile, in modo che abbia bei ricordi da conservare, non traumi da superare.

Hanno studiato i dati di risonanza magnetica raccolti da giovani adulti esposti a grave deprivazione nella prima infanzia negli orfanotrofi e che sono stati successivamente adottati.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensierifiglicicatriciinfanzia
COMMENTA