Cane

Il cane aspetta davanti all'ospedale il proprietario ormai deceduto

Il cane randagio Negão è da anni davanti all'Ospedale Nossa Senhora de Lourdes, nel Centro di Nova Lima, nella Regione Metropolitana di Belo Horizonte, in attesa del proprietario che lì era internato, ma da anni ormai deceduto.

Si dice che sia arrivato con il proprietario che era malato. Durante il trattamento, il fedele scudiero non si è allontanato. L'assistente sociale del centro sanitario, Maria Dilma Rosa, ha assistito alla vicenda:

"Il suo proprietario è venuto qui circa 10 anni fa ed è deceduto, e da allora il cane è rimasto con noi", dice.

Il cucciolo è rimasto e la mensa accanto alla portinaia ha contribuito a questo, perché chi lancia ne dà sempre un pezzetto al cane. Gli anni passavano e l'affetto per lui cresceva.

La lavoratrice autonoma Karen Nunes accompagna il fratello in emodialisi in ospedale e dice di essere innamorata del cane. Per lei Negão sorride persino.

"Ogni giorno che arrivo qui, lui viene e sorride". In quei dieci anni, i pazienti abituali dell'ospedale gli hanno persino organizzato una piccola casa per dormire e hanno sempre messo le razioni per Negão. “

Fa praticamente parte della famiglia. ''Tutti lo amano, lo amano. Tutti sentono quello che gli sta accadendo", ha detto l'assistente ai servizi generali Emanuel Silva.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
animaliamorecaneproprietarioospedalefedeltàannistoria
COMMENTA