Barzellette

I sosia di Saddan Hussein... (Barzelletta)

Siamo alla fine della guerra e tutti i sosia di Saddam Hussein sono convocati dal medico personale del dittatore. Il dottore entra e dice:

- Ho una notizia buona e una cattiva. La buona notizia è che Saddam è sopravvissuto ai bombardamenti americani. Quella cattiva è che ha perso un braccio.

Allora uno urla:

- Mi offro volontario!

Gli altri applaudono. Altri bombardamenti. Il giorno dopo sono di nuovo riuniti. Rientra il dottore che fa:

- Ho una notizia buona e una cattiva. La buona notizia è che Saddam è sopravvissuto ai bombardamenti americani. Quella cattiva è che ha perso un occhio.

E uno:

- Mi offro volontario! Viva il Rais!

Gli altri applaudono. Così via per giorni e giorni e pezzi e pezzi. I poveri sosia sono di nuovo riuniti, malconci ma fieri. Rientra il dottore che fa:

- Ho una notizia buona e una cattiva. La buona notizia è che Saddam è sopravvissuto ai bombardamenti americani. Quella cattiva è che ha perso il pisello.

I sosia si guardano, finchè uno mormora qualcosa nel silenzio generale:

- Inshallah...

(cioe' "Sia fatta la volonta' di Hallah").

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Se questa barzelletta ti è piaciuta, lascia un commento e condividila con i tuoi amici!

Tags
barzellettarideresorrideredivertentedottorevolontariososiaocchiogambapisello
COMMENTA