Ciò che apprezziamo non è sempre ciò di cui un bambino ha bisogno. La creazione implica molto più affetto del dedicare tempo a qualcosa che non ci piace nemmeno fare.

Vogliamo che i nostri figli si sviluppino nella loro completezza, siano bambini felici, gentili e onesti. Spesso, credendo di fare la cosa giusta, finiamo per affidarci a ricette già pronte per le cose che siamo “obbligati a fare” affinché il bambino possa essere questo o quello in futuro. Bene, la verità è che la cosa migliore che puoi dare a tuo figlio è un riparo.

I bambini hanno solo bisogno di sentirsi al sicuro e amati. Non c'è problema che non possa essere risolto con amore. La migliore lezione che possiamo insegnare ai nostri figli è attraverso il loro comportamento: un abbraccio vale molto di più dei comportamenti obbligatori successivi. Non importa se non ti piace giocare molto, stare vicino a tuo figlio, insegnargli a rispettare i desideri dell'altro. Rispetta i suoi desideri e chiedi punizione per l'atto.

Ama tuo figlio con la purezza che ama, siediti per terra, ascolta le sue frustrazioni, prendi sul serio ciò che dice. Spesso, con il trambusto della vita attuale, dimentichiamo che le relazioni sociali sono rafforzate nei dettagli, non in eccesso di informazioni.

Alcune attività ti piaceranno fare, altre no. Assicurati che tuo figlio si stia sviluppando bene, che stia affrontando la realtà con felicità, a parte questo, non copre troppo. Non sempre saremo in grado di completare quella routine “da sogno” che abbiamo impostato, il momento attuale richiede calma.

Può sembrare che abbiamo l'obbligo di essere in costante movimento con i nostri figli, che dovremmo sempre avere in mente alcune attività che non possiamo fermare. A volte, la cosa migliore che puoi offrire sono pochi minuti di totale ozio, quella buona compagnia dove i due si incontrano faccia a faccia, parlando e ridendo di cose a caso.

Vogliamo che i nostri figli si sviluppino nella loro completezza, siano bambini felici, gentili e onesti. Spesso, credendo di fare la cosa giusta, finiamo per affidarci a ricette già pronte per le cose che siamo “obbligati a fare” affinché il bambino possa essere questo o quello in futuro. Bene, la verità è che la cosa migliore che puoi dare a tuo figlio è un riparo.

È anche importante cercare di non confrontarti. Ogni famiglia ha una realtà ed i nostri figli non fanno a gara per vedere chi cresce più velocemente, chi ama il più forte o cose simili. Vogliamo che tutti siano felici allo stesso modo, lasciamo il periodo competitivo per il futuro, per le fasi della vita in cui non avranno scelta.

Ricorda che un abbraccio, un momento di benvenuto e una connessione profonda valgono più delle mille attività che hai programmato.

Tutto ha bisogno di equilibrio, non coprirti troppo, risolvi le cose con amore e confida che tuo figlio riprodurrà i comportamenti migliori!

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!